A- A+
Sport
Olimpiadi Rio 2016, Bolt ha disertato la cerimonia d'apertura. "Sono pigro"

Usain Bolt non ha partecipato alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Rio. Nessun giallo, a spiegare la ragione di un'assenza clamorosa da parte dell'atleta che forse più di tutti ha incarnato i Giochi dell'ultimo decennio, è stato proprio il velocista giamaicano.

"Amici, non ci sarò. Tutti gli autobus sono già partiti. La squadra è già in strada, ma oggi sono troppo pigro per muovermi", ha scritto Bolt in un messaggio su Snapchat. Così veloce in pista, coso a muoversi per andare al Maracanà. Il grande sogno di Bolt comunque è un altro: fare triplete di medaglie d'oro (100, 200, staffetta) consegnando il suo nome alla storia dopo le imprese di Pechino 2008 e Londra 2012.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
olimpiadi rio 2016olimpiadi 2016olimpiadi riobolt cerimonia apertura olimpiadibolt olimpiadi
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.