A- A+
Sport
Oslo ci prova: Giochi low cost nel 2022. Dal 2050 Olimpiadi a rischio

Oslo ha presentato la sua candidatura per le Olimpiadi invernali del 2022, puntando su un bilancio low cost di tre miliardi e mezzo di euro, un decimo di Sochi. "Abbiamo bisogno di esperimenti ogni tanto, ma abbiamo anche bisogno di Giochi buoni e sicuri", ha dichiarato in una conferenza stampa a Sochi Gerhard Heiberg, un membro norvegese del Cio. L'allusione e' alle candidature rivali di Leopoli (Ucraina), Almaty (Kazakistan), Cracovia e Pechino, tutte citta' prive di una tradizione negli sport invernali, al pari di Sochi. Oslo, che ospiterebbe le gare di fondo e degli sport al chiuso dirottando su Lillehammer le gare di sci alpino e snowboard, e' favorita dopo che la Svizzera, la Germania e la stessa Stoccolma hanno rinunciato a concorrere. La capitale deve pero' superare le obiezioni di quanti sono contrari ad assegnare alla Norvegia una terza edizione dei Giochi sulla neve, ad appena vent'anni dalle Olimpiadi di Lillehammer.

Più nel lungo periodo è però a rischio l'organizzazione della Olimpiadi invernali a causa dei cambiamenti nel clima mondiale. Secondo uno studio canadese nel 2050 delle 19 sedi che hanno avuto l'onore dei Giochi tra il 1924 e il 2010, solo il 10 o 11 sarebbero ancora in grado di ospitarli nuovamente. Nel 2080 il riscaldamento globale ridurrebbe il numero a sei. In particolare poche le chance di Grenoble, Garmisch-Partenkirchen )in Germania) e Chamonix in Francia. Ma anche Vancouver. Più possibilità invece per Albertville, Calgary, Cortina d'Ampezzo, Saint-Moritz, Salt Lake City e Sapporo. Malgrado il termometro si alzerà attorno ai quattro gradi. Allo stesso tempo, la temperatura media diurna a febbraio è aumentata in questi decenni: il termometro era 0,4 ° tra gli anni 20 e 50, 3,1 ° C tra 60 e 90. All'inizio del XXI secolo, è salito a 7,8 °

Tags:
osloolimpiadi invernali
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.