A- A+
Sport
guarin nagatomo

GUARIN PERDE L'AEREO - Piove sul bagnato ad Appiano Gentile, ma sfortunamente per Stramaccioni il riferimento non è alle perturbazioni che tormentano Milano e dintorni da ormai diverse settimane in questa pazzo inizio di primavera. Dopo Gargano e Pereira, grandi problemi nel rientro in Italia per Fredy Guarin. Il colombiano ha perso l'aereo che lo avrebbe riportato a Milano dal Sudamerica, dove è stato impegnato con la sua Nazionale nelle gare di qualificazione ai Mondiali 2014 (ha affrontato Bolivia e Venezuela). Il tecnico dell'Inter lo riavrà a disposizione soltanto per la rifinitura alla vigilia di Inter-Juventus. Con Nagatomo che vuole a tutti i costi essere disponibile e Kuzmanovic che migliora, la vera grande consolazione è rappresentata dal recupero annunciatissimo di Walter Samuel. Un leader che mancava tantissimo alla difesa nerazzurra.

RIZZOLI DIRIGE IL DERBY D'ITALIA - Sarà Nicola Rizzoli di Bologna l'arbitro della partitissima di sabato pomeriggio tra Inter e Juventus a San Siro. Rizzoli sarà assistito da Niccolai e Giordano, con Padovan quarto uomo e Bergonzi e Valeri assistenti addizionali.

paulinho moratti

SCHELOTTO "CARICHI E PRONTI PER SFIDA CONTRO JUVE" - "C'e' stata la sosta, abbiamo avuto tempo per prepararci e lo abbiamo fatto con serieta'. Siamo carichi e pronti". Cosi' Ezequiel Schelotto a margine di "Non fare autogol", campagna di prevenzione contro il cancro e non solo, durante un incontro con i 250 ragazzi tra i 14 e i 15 anni dell'Istituto Lagrange di Milano. Si e' parlato anche di calcio e in particolare del derby d'Italia in programma sabato a San Siro. "La Juve viene da una vittoria importante, mentre noi non avendo giocato ci siamo riposati un po' di piu' - ha spiegato l'italo-argentino dell'Inter -. Sara' una sfida dura. Un mio gol anche alla Juve dopo quello al Milan? E' sempre bello fare gol ma l'importante e' la maglia dell'Inter. Sono contento del gol al Milan ma se battiamo la Juve anche senza un mio gol va benissimo".

PAULINHO? "AVEVO PAURA E DISSI DI NO" - Un amore sfiorato dopo mesi di corteggiamento e poi non concretizzato. Il Corinthians aveva sparato alto, ma stando alle rivelazioni del 24enne centrocampista, è stato lui a mandare tutto in fumo all'ultimo momento. "Ero molto soddisfatto delle offerte dell'Inter, però ho deciso di non accettare perchè avevo paura di pentirmene". La storia è nota: subito dopo Moratti prese Kuzmanovic a centrocampo e investì i soldi di Paulinho su Kovacic. In estate il club nerazzurro valuterà se tornare o meno sul gioiello del Timão.

BEDY MORATTI SOGNA MOURINHO - "Cosa ne penso di un ritorno di Mou? Penso che la gente abbia tutto il diritto di sognare", ha spiegato a MagazineInter. Poi chiude: "L’idea piace a chiunque, ma è difficilmente realizzabile". E subito dopo riapre... "anche se nella vita non si può mai sapere".

Tags:
paulinhointerschelottocalciomercato
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.