A- A+
Sport
petkovic andreazzoli

LAZIO, LOTITO "PETKOVIC SOTTO CONTRATTO E NON SE NE VA"

"Petkovic e' sotto contratto ed e' una persona perbene, non penso si trovi male alla Lazio e non vedo perche' debba voler andare via". Il presidente della Lazio, Claudio Lotito commenta le voci su un possibile addio del tecnico bosniaco a fine stagione visto l'interesse di alcuni grandi club europei. "Vorrei pero' far abituare le persone - aggiunge - a evitare di corteggiare giocatori e allenatori sotto contratto, perche' questi non sono i valori dello sport". Il tecnico serbo è stato spesso accostato al Borussia Dortmund, anche se la voce è sempre stato smentita.

Il giorno dopo l'ottima gara di Europa League Claudio Lotito racconta di aver visto "una Lazio compatta, determinata, che doveva dimostrare che la sconfitta di Siena fosse un fatto isolato. Vedremo come andra' lunedi' contro il Pescara, giocheremo la finale di Coppa Italia e gli ottavi di finale di Europa League". Potendo scegliere, firmerebbe per il terzo posto o per una vittoria in Europa League? "Potendo scegliere non sceglierei - replica -. Abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari con tutte le squadre piu' accreditate, mentre abbiamo perso contro quelle sulla carta meno forti. In realta' quello che ci mancato e' il cinismo". Sul rischio squalifica del campo dopo gli accoltellamenti di ieri sera a Roma, Lotito commenta: "c'e' differenza tra tifosi delinquenti e delinquenti tifosi. Se uno e' un delinquente lo e' a prescindere se e' laziale, juventino o di qualsiasi altra squadra. I fatti successisono stati commessi da delinquenti e non sono ascrivibili alla tifoseria organizzata. C'e' anche da dire che i tifosi tedeschi hanno lasciato segni indelebili in diverse piazze storiche della citta'". Dall'altra parte del Tevere, intanto, arrivano gli sceicchi. "Per me quello che importa e' il fair play finanziario e non tanto i soldi che si hanno. Se e' per questo il Milan ha battuto il Barcellona che fattura il doppio e noi fatturiamo un terzo delle squadre contro cui lottiamo in campionato".

ROMA, CLUB "NESSUNA TRATTATIVA CON ALTRI ALLENATORI" - Sull'altra sponda di Roma, invece sono in molti che vedono in Aurelio Andreazzoli un semplice traghettatore tra Zeman e il prossimo mister (con Max Allegri se lascerà il Milan o un rientro di Luciano Spalletti tra i più chiacchierati nelle ultime ore, senza dimenticare la possibilità legata a Carlo Ancelotti). Il club giallorosso comunque per il momento chiude seccamente a ogni ipotesi che porti al cambio tecnico a luglio. Attraverso il suo account Twitter, "smentisce le indiscrezioni di mercato riguardanti presunte trattative con eventuali allenatori per la prossima stagione. L'allenatore della Roma e' Aurelio Andreazzoli, con fondate ragioni che lo possa essere anche nelle prossime stagioni"

Tags:
petkovicandreazzoliromalaziospallettiallegri
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.