A- A+
Sport
Pippo-Milan ko. Frana Zapata (voto 4,5), Menez male . Le pagelle

LE PAGELLE DEL MILAN
Di Giordano Brega

DIEGO LOPEZ VOTO 7 Gli piove addosso una grandinata di tiri nel primo tempo e lui salva il salvabile. Due-tre parate top, di più era impossibile.

ABATE VOTO 5,5 Pronti-via e sbaglia l'appoggio ad Alex che lancia Vasquez verso la porta rossonera (Diego Lopez salva). Meno preciso di altre brillanti partite di questo inizio stagione, ma ha il merito di non fermare mai la sua corsa e di essere uno degli ultimi ad arrendersi.

ALEX S.V. Infortunio dopo un minuto di gioco. E senza di lui la difesa rossonera non tiene.

ZAPATA VOTO 4,5 L'attenuante è di essere entrato senza riscaldamento. Però autogol assurdo e poi frana nell'uno contro uno che lancia Dybala allo 0-2.

RAMI VOTO 5 Manca la leadership di Alex e il francese va in sofferenza.

DE SCIGLIO VOTO 5 Prova a essere efficace sulla sinistra, ma le sue discese raramente creano grattacapi alla difesa rosanero.

DE JONG VOTO 5 Come a Cagliari non c'è la sua abituale intensità davanti alla difesa e il centrocampo rossonero non tiene.

POLI VOTO 5 Lotta, ma è una serata in affanno. E quel gol sbagliato davanti al portiere che avrebbe potuto cambiare il destino di Milan-Palermo...

SAPONARA VOTO 6- Pippo lo lancia titolare e lui un po' di fosforo al centrocampo a tratti riesce anche a darlo. Ha piedi e talento per giocare in questo Milan, ma radio-mercato dice che a gennaio rischia di partire (Fiorentina o Parma in pole).

HONDA VOTO 5 Il Samurai ha il fiatone e si vede.

FERNANDO TORRES VOTO 5,5 Parte con il piglio giusto: palla al piede cerca di dare una mano al Milan nell'accelerare la manovra offensiva. Ha un paio di occasioni da gol e soprattutto la girata di testa nel primo tempo non è male. Col passare dei minuti però si spegne e va in difficoltà.

MENEZ VOTO 4,5 Anche lui inizia benino, ma è un'illusione. Tiene troppo palla e si intestardisce in azioni personali che irretiscono San Siro. Nella ripresa sbaglia quasi tutto e si innervosisce. Serata decisamente no.

EL SHAARAWY VOTO 5,5 Entra per dare una scossa alla squadra nella ripresa. Buono un tiro a giro che finisce fuori di poco. Ma non molto altro di più.

PAZZINI S.V. Servito poco e male nei 22 minuti che Pippo gli concede.

Inzaghi, "una batosta che fa male ma ci rialzeremo" - "No, non e' stata una serata da incubo. Questo e' il calcio...": Filippo Inzaghi commenta cosi' la sconfitta casalinga del Milan nel posticipo di campionato con il Palermo. "Sapevamo che il Palermo e' un avversario difficile da affrontare - spiega il tecnico dei rossoneri a Sky - perche' avevano fatto bene con Napoli e Juventus. Pero' non eravano partiti malissimo e se il risultato fosse cambiato a nostro favore, staremmo a parlare di un'altra partita. Loro poi sono stati bravi ad andare in vantaggio e hanno meritato il successo: la crescita passa da momenti difficili ma la ha squadra dato tutto quello che aveva. Faccio il mea culpa, sono il primo responabile: non vediamo l'ora di tornare in campo contro la Sampdoria per riscattarci". L'ex bomber di Milan e Juve non e' rimasto sorpreso dal ko: "Sapevo che nell'arco di una crescita avremmo vissuto momenti difficili, forse tutti c'eravamo un po' illusi: ora dobbiamo rimoboccarci le maniche, le scoppole a volte fanno bene.Dispiace aver perso a San Siro, davanti ai nostri tifosi, ma molte squadre faticano e dunque anche noi. Mi aspettavo che sarebbe stato difficile riportare il Milan ad un certo livello, a volte non sappiamo reagire ad un gol subito e tutto diventa arduo. Pero' tutto ci fa crescere - conclude 'SuperPippo - E' una batosta che fa male, abbiamo fatto un passo indietro da dove eravamo arrivati, ma ci rialzeremo"

Autogol di Zapata e rete Dybala, Milan-Palermo 0-2 - Sorpresa a San Siro. Il Palermo espugna il Meazza e il Milan fallisce l'assalto al terzo posto. Primo successo esterno per i rosanero, alla seconda vittoria consecutiva. Ottimo il primo tempo dei siciliani, anche fortunati perche' il vantaggio arriva su un'autorete di Zapata. Tre minuti dopo Dybala si regala un eurogol e firma lo 0-2 che stordisce il Diavolo, fischiato sia all'intervallo che a fine partita. Una novita' nell'11 che sceglie Inzaghi. C'e' Saponara titolare a centrocampo con Poli e De Jong. In difesa si fa subito male Alex che gia' al 3' lascia il posto a Zapata, mentre nel tridente torna Fernando Torres con Menez e Honda attaccanti esterni. Iachini sceglie il 3-5-2, squalificato Rigoni tocca a Maresca fare il regista, Vazquez-Dybala in attacco. Ad inizio ripresa ancora Varese pericoloso: proprio l'autore del fallo da rigore, Luoni, centra la traversa con un tiro a giro. Lentamente il ritmo cala e le due squadre sembrano accontentarsi del punto. Miracoli, pero', non e' d'accordo: al 30' lancio lungo di Capezzi, il gioiello varesino colpisce al volo in corsa col sinistro e fredda Pinsoglio. Per gli uomini di Novellino si fa ancora piu' dura dopo un giro di lancette: Cionek commette fallo sullo scatenato Miracoli, secondo giallo e Modena in dieci. Non ci sono altre emozioni, finisce 2-1 per i padroni di casa. Per i lombardi sette punti nelle ultime tre partite, emiliani raggiunti a quota 15.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pippoinzaghizapatamenezhondadybala
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.