A- A+
Sport
"Pippo non sei da Milan", ecco chi ha risposto a Inzaghi sul pulman

"Vergognatevi, non siete degni della maglia". La frase che avrebbe pronunciato Inzaghi di ritorno dalla disastrosa sconfitta di Udine ha scatenato un grande dibattito attorno al mondo Milan, soprattutto perchè - stando alle stese indiscrezioni - qualche giocatore gli avrebbe risposto. "Sei tu che non hai dignità, non sei degno di allenare il Milan". Già, ma chi? Secondo Repubblica e Il Corriere dello Sport tra i rivoltosi a mister Pippo ci sarebbe Nigel De Jong.

Alcuni componenti del gruppo sarebbero rimasti impassibili, altri avrebbero alzato lo sguardo dal tablet, qualcuno sogghignava, infine altri avrebbero riconosciuto che manca carattere in squadra.

Il centrocampista olandese, supportato da alcuni compagni, avrebbe anche provato a convincere il tecnico piacentino su quanto fosse ormai inutile fare un ritiro a oltranza ormai, con la squadra fuori dall'Europa e da ogni traguardo.

Inzaghi darà l'addio al Milan a fine stagione e pure De Jong comunque lascerà. E' abbastanza improbabile che troverà un accordo per rinnovare il contratto in scadenza viste le offerte provenienti dalla Premier League, con il Manchester United in prima posizione da settimana. Oltre a un problema economico, c'è comunque la volontà del club di via Aldo Rossi di rifondare il centrocampo e impostarlo su una squadra più tecnica e capace di imporre il suo gioco. In questo senso De Jong avrebbe poco spazio...

 

Tags:
pippomilaninzaghipulman

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.