A- A+
Sport
Pistorius: parla ad un anno morte Reeva, "il dolore mi consuma"

Nel giorno di San Valentino, a un anno esatto dall'omicidio della sua fidanzata, Oscar Pistorius ha rotto il silenzio per confessare che e' consumato dal "dolore". Il campione paralimpico sudafricano, che sparo' alla modella Reeva Steenkamp attraverso la porta del bagno, scambiandola - sostiene - per uno sconosciuto che si era introdotto nella sua lussuosa villa di Pretoria, sara' processato per omicidio premeditato il prossimo 3 marzo. Nel suo sito personale, il 27enne che e' stato il primo doppio amputato a competere alle Olimpiadi per Normodotati, ha scritto che "nessuna parola puo' cogliere adeguatamente i miei sentimenti sul devastante incidente che ha causato cosi' tanto dolore in tutti coloro che amavano veramente e continuano ad amare Reeva".

"Il dolore e la tristezza, soprattutto per i genitori, i parenti e gli amici di Reeva, mi consuma. La perdita di Reeva e il trauma assoluto di quel giorno saranno con me per tutto il resto della vita", ha aggiunto in un messaggio firmato semplicemente Oscar. Blade Runner - che dopo il dramma e' stato chiamato da un giornale, con dubbio gusto, Blade Gunner- ha anche postato un link sul suo profilo Twitter, rimandando il messaggio come a "poche parole" provenienti dal suo "cuore"; ed e' stata la prima volta che tornava ad usare il suo account ufficiale sul sito di microblogging dal 12 febbraio 2013, due giorni prima dell'accaduto.

Tags:
pistoriusreeva
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.