A- A+
Sport
pogba modificato 2

Mercato chiuso, con Antonio Conte che ancora recrimina sull'addio di Matri ( "Ho fatto le mie valutazioni e rimango della mia opinione") e Beppe Marotta al lavoro per blindare Paul Pogba. Impresa che si annuncia complessa e con molto lavoro da compiere. Il rischio è quello di un braccio di ferro con Mino Raiola, di cui risuonano ancora le parole (di guerra) pronunciate nei giorni scorsi, quando ricordò al mondo che se Gareth Bale è stato pagato 100 milioni di euro, il suo campioncino francese vale il doppio. Un avviso ai naviganti, con la Juve che ha sì un accordo sino al 2017, ma è conscia che le azioni del giovane erede di Patrick Vieira (o di Andrea Pirlo, a seconda di come la si voglia vedere) si stanno impennando giorno dopo giorno.  Le indiscrezioni raccontano di una proposta di adeguamento all'ingaggio che potrà superare i 4 milioni netti all'anno. Il minimo per sedersi al tavolo, visto che la sensazione degli addetti ai lavori, è che dalla prossima estate potrebbe scatenarsi un'asta importante tra i top club di livello europeo. Già Arsenal e Real Madrid (di cui s'era detto di offerta 40 milioni last minute) hanno mostrato intenzioni bellicose nell'ultimo mese di agosto. Antipasto di quel che sarà nel 2014.  Antonio Conte lo sa, ma vede in lui l'erede designato di Pirlo e di certo non vuol disfarsene a nessun prezzo: "Andrea è unico e non sarà facile rimpiazzarlo, ma Pogba ha già dimostrato di poterlo fare. Si tratta di un centrocampista completo, con ancora ampi margini di miglioramento".

NANI SI ALLONTANA DALLA JUVENTUS -  Nelle ultime ore di mercato i broker inglesi avevano addirittura pagato le puntate sulla cessione dell'esterno d'attacco portoghese alla Juventus. Più che di un affare fatto si parlava di un colpo in proospettiva 2014 a parametro zero. Ma rischia di sfumare ancor prima di imbastire una trattativa. Nani infatti secondo The Sun, è pronto il rinnovo contrattuale per altri 4 anni con lo United. Un matrimonio controverso quello che va avanti da 6 anni tra l'ex prodotto delle giovanili targate Sporting Lisbona e i Red Devils. Sbarcò a Manchester con l'etichetta di erede di Cristiano Ronaldo. Il talento e certe movenze lo riocrdano, ma Nani non è mai riuscito ad esplodere compiutamente come CR9.

ZUNIGA COMBATTUTO - Secondo quanto riportato da Il Mattino, il suo agente, Riccardo Calleri, sarebbe intenzionato a rifiutare la proposta del Napoli (3,2 milioni l'anno per quattro stagioni), perché la considera tardiva. L'esterno colombiano però sarebbe tentato dalla possibiitàò di restare a Napoli. La Juve resta alla finestra.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pogbajuventusraiola
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.