A- A+
Sport
Da Prandelli a Conte: well done, Antonio, buona la prima, con Zaza a Coverciano e Balo a casa

Da Prandelli, responsabile tecnico della fallimentare spedizione in Brasile e presunto  "maestro di vita e di etica", a Conte, severo ma giusto maestro di calcio.  Due i chiari, e condivisibili, messaggi, lanciati dal superpagato allenatore pugliese.
Con la convocazione di Zaza, attaccante del Sassuolo, Conte ha fatto capire che tutti possono farcela e che la maglia azzurra sarà affidata a chi dimostrerà di meritarla, pur giocando in club non di prima fascia.
Balotelli a casa ? Il "niet" a Mario non è un'esclusione definitiva.

Ma Antonio ha fatto capire all'ex milanista, disastroso al Mundial: nella mia squadra tornerai se ti  comporterai bene, in campo, dimostrando lealtà e rispetto, nei confronti dei compagni e degli avversari. E se condurrai, fuori dal campo, una vita da atleta, sana e irreprensibile, bandendo le dannose "balotellate".

Che, alla lunga, caro Marione, ti porterebbero, quando arriverai all'età non più giovane di Totò Cassano, a rimpiangere, come il talentuoso ma indisciplinato barese, le troppe occasioni sprecate e i tanti, prestigiosi obiettivi mancati.

Pietro Mancini
 

Tags:
prandellicontenazionalezazajuve
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...

Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.