A- A+
Sport
premier league

Tre calciatori della Premier League su cinque finiscono sul lastrico entro cinque anni dal ritiro dall'attivita' agonistica: e' la conclusione di uno studio della XPro, associazione che tutela gli ex calciatori professionisti in Inghilterra e Irlanda. Nonostante un giocatore in attivita' guadagni in media 35mila euro settimanali (1,7 mln netti a stagione), in molti una volta appesi gli scarpini al chiodo sperperano il proprio denaro, seguono consigli sbagliati su come investirlo o si dimenticano di accantonare le somme dovute al fisco. Per un calciatore su tre c'e' anche il dramma del divorzio che comporta spese di avvocati e generosi assegni di mantenimento a mogli e figli. "Roba da non credere per i tifosi, ma questo e' quanto succede" quando un calciatore si ritira, ha spiegato Geoff Scott, ex difensore di Stoke City, Leicester e Birmingham, ora direttore della XPro, associazione che assiste circa 30mila ex calciatori. Altra causa dell'impoverimento, aggiunge Scott, e' che spesso i calciatori "dimenticano di mettere da parte i soldi per il fisco".

Tags:
premier league
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.