A- A+
Sport
Sciopero di Rai Sport, finale di Coppa Italia a rischio messa in onda

Tre giorni di astensione al lavoro. E quanto ha deciso l’assemblea dei giornalisti di Rai Sport. Il primo dei quali cade proprio il sabato 3 maggio, giorno della finale di Coppa Italia in programma allo stadio Olimpico di Roma tra Napoli e Fiorentina. Match in esclusiva della rete di viale Mazzini, che rischia di non essere trasmesso o potrebbe non essere commentato.

I giornalisti denunciano la mancanza di un progetto strategico del servizio pubblico in tema di sport. I due canali della testata – secondo il cdr – non hanno alcuna identità e vedono fiorire, giorno dopo giorno, spazi che poco hanno a che fare col giornalismo (cucina, medicina, libri, oroscopo). Nel mirino anche la riduzione delle risorse e la mancanza di un indirizzo editoriale.

Tags:
rai sportsciopero
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.