A- A+
Sport
Inter, quanti incroci con il Galatasaray: Ranocchia, Vidic e poi...

Strani incroci tra Milano e Instabul, Inter e Galatasaray. Nelle ore di chiusura del mercato invernale si è parlato tantissimo del possibile trasferimento di Andrea Ranocchia alla corte di Mancini (dopo che era sfumata la possibilità di andare da mago Kloop al Borussia Dortmund). Poi non se n'è fatto nulla e il 25enne centrale umbro è rimasto agli ordini di Walter Mazzarri. Con molte domande sul suo futuro: che sarà di lui dopo il 30 giugno? Ranocchia è in scadenza nel 2015. Può restare ad Appiano anche la prossima stagione in questo stato contrattuale? In casa Inter si valuta l'opzione di rinnovare con Ranocchia, che, a sua volta però chiede un adeguamento rispetto ai 2,2 milioni netti attuali. Il club milanese ci pensa e valuta per un prolungamento biannale che darebbe maggiori sicurezza a entrambe le parti. Oltretutto il giocatore tornerebbe ad avere un valore di mercato di livello (non dimentichiamo che venne pagato 18 milioni), nel caso in cui si decidesse comunque poi di cederlo.

Ma gli incroci con Istanbul di cui si diceva prima parlano anche di un'Inter che potrebbe essere pronta a un colpo proprio in casa Galatasaray.  Piace Semih Kaya, 22enne difensore roccioso e duttile (può fare la difesa a tre o essere esterno in uno schiaramento a quattro). Il suo nome comunque è sul taccuino anche di Manchester United e Napoli.

Fronte Vidic. Il biennale da 2,5 milioni offerti da Thohir al serbo è cosa nota. Così come le parole rilasciate nelle scorse ore dal 32enne centrale serbo in scadenza con lo United: "Qui ho trascorso otto stagioni meravigliose, passando i migliori anni della mia carriera. Non avrei mai potuto immaginare di vincere 15 trofei e di certo non dimenticherò mai la finale di Champions League vinta a Mosca, porterò sempre con me questi ricordi e i tifosi. Tuttavia questo è l'ultimo anno del mio contratto e ho deciso di andare via a fine stagione, ho voglia di sfidare me stesso e cercare nuovi stimoli per fare ancora bene nei prossimi anni".

"Non giocherò in altri club inglesi. Ho alcune opzioni per andare a giocare altrove, sceglierò quella giusta per me e per la mia famiglia. Adesso mi concentro solo sul campo per chiudere in bellezza questa stagione al Manchester United, così spero di mettere fine a tutte le speculazioni sul mio futuro", ha concluso. L'Inter lo aspetta anche se i broker quotano anche il Galatasaray su di lui. E torniamo a quegli strani incroci difensivi...
 

Tags:
ranocchiasemih kayavidicinterthohir
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.