A- A+
Sport
cristiano ronalod bernabeu

TUTTO PRONTO AL REAL PER IL RINNOVO DI RONALDO -

 

Questa settimana, o al piu' tardi la prossima, il Madrid annuncera' il prolungamento del contratto fino al 2018 di Cristiano Ronaldo. Lo scrive "As", in un articolo dove chiarisce che il portoghese diventera' il giocatore piu' pagato al mondo e dovrebbe guadagnare oltre 17 milioni di euro. Il rinnovo e' pronto per essere firmato. Dopo molti mesi di trattative, l'accordo per la stella del Real e' praticamente chiuso. Florentino Perez, presidente della societa' spagnola, vuole annunciare ufficialmente la notizia prima dell'assemblea dei soci del club, in programma il 22 settembre. Mancherebbe solo qualche piccolissimo dettaglio, che in nessun caso impedira' la fumata bianca. Una mossa per tranquillizzare CR9 che aveva dato qualche segno di insoddisfazione la scorsa primavera, aveva il contratto in scadenza nel 2015, rischiava di essere insofferente all'arrivo di Bale (pagato più di lui) e stava subendo corteggiamenti esterni (dal quello 'del cuore' di Manchester sponda United, all'ipotesi Monaco alla corte del nuovo boss russo).

suarez falcao

REAL, PROSSIMO COLPO? SUAREZ O FALCAO

I cento milioni di Gareth Bale non saranno l'ultimo colpo galattico di Florentino Perez.

Il Real già pensa al prossimo acquisto a cinque stelle, forse già a gennaio. Sono pronti 50 milioni di euro per andare all'assalto di un top bomber. I nomi caldi sono due: Luis Suarez (che avrebbe voluto lasciare il Liverpool già in estate e ha sfiorato l'Arsenal) e Radamel Falcao. L'ex Atletico Madrid è passato alla corte del milionario Monaco allenato d Claudio Ranieri, ma da settimane girano voci che il Principato potrebbe essere solo un parcheggio in vista di un suo arrivo alle dipendenze di Carlo Ancelotti. Con Bale e Cristiano Ronaldo formerebbe un trio d'attacco esplosivo (senza dimenticare il genio di Izsco, enfant prodige del calcio spagnolo preso in estate dal Malaga).

ZIZOU E I CENTO MILIONI DI BALE: "QUOTAZIONE INCOMPRENSIBILE" - Intanto Zinedine Zidane mostra incredubilità per le cifre che girano nel mondo del calcio (o nel mondo blanco). L'ex fuoriclasse di Juve e Real (attuale braccio destro di Carlo Ancelotti in panca) spiega: "La quotazione di Bale è incomprensibile, perché nessun giocatore può valere tanto. Dieci anni fa, il Real mi ha comprato per 75 milioni di euro ed io dissi che non li valevo. Oggi, continuo a dire che un calciatore non possa valere queste cifre, però sono i club ad accordarsi sul prezzo e nessuno li costringe. Questo è il calcio, purtroppo; è incomprensibile che si possa spendere tanto per dei calciatori considerando la situazione economica globale". Ora il gallese è nelle sue mani: "Il mio compito con Bale sarà di convincerlo a giocare come sa, senza sentire troppa pressione: ha un grandissimo potenziale, ma anche tanti margini di miglioramento".

FLORENTINO PEREZ SPARA A ZERO SU OZIL: "OSSESSIONATO DALLE DONNE" - A Madrid però si sentono ancora gli echi legati alle polemiche sulla cessione (50 milioni) di Ozil all'Arsenal. Lo spogliatoio non ha preso bene questa scelta, ma Florentino Perez spara a zero sul fantasista tedesco: "Non era un buon professionista. Era ossessionato dalle donne. Usciva la notte con le sue amanti e stava senza dormire per ore e ore. Il padre Mustafa faceva finta di niente. Quando è venuto a discutere il rinnovo del contratto di Mesut, noi proponevamo un prolungamento fino al 2018 a 6,5 milioni di euro a stagione e lui ne chiedeva 8,5. L'accordo non si trovò e lui stesso lo mise sul mercato in Inghilterra, Francia e Germania. Noi lo abbiamo saputo da altri. La mancanza di professionalità del giocatore e l'atteggiamento del suo agente hanno fatto si che il Real Madrid accettasse l'offerta di 50 milioni di euro fatta dall'Arsenal".

Tags:
real madridsuarezfalcaobalezidane
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.