A- A+
Sport

Tre nuovi volti al di sotto dei 24 anni d’età si sono assicurati il loro posto nella più prestigiosa serie sportiva di tuffi da grande altezze, insieme all’atleta Michal Navratil e all’olimpionico Blake Aldridge, in una competizione davvero mozzafiato sullo sfondo dell’Hawkesbury River a Cattai, New South Wales, Australia.
 
Davanti a più di 1.000 irriducibili fan sono stati decisi gli ultimi 5 atleti, tra i 13 partecipanti alle qualifiche, che andranno a sfidarsi nella World Series insieme ai tuffatori già confermati dal 2012. Dopo due giorni di gara e otto tuffi da un’altezza di 26 metri, solo 4.3 punti hanno deciso chi prenderà parte alla nuova stagione di tuffi da grandi altezze.
 
L’astro nascente e il più giovane atleta che parteciperà alla serie, il messicano Jonathan Paredes, ha rivendicato in modo impressionante il suo posto nella competizione, con un risultato complessivo di 863.75 punti. Nell’ultimo round è riuscito ad aggiudicarsi il primo posto, togliendo lo scettro a Michal Navratil (CZE).


 
Terza posizione in classifica per il britannico Blake Aldridge, atleta che ha riconquistato il suo posto davanti ad Anatoliy Shabotenko, lo stupefacente ucraino che ha impressionato la giuria come wildcard nel 2012. La sorpresa più grande della competizione è stata però la new entry Matt Cowen da Leeds, Inghilterra. Nell’ultimo round, il 24enne ha sfruttato gli errori commessi da alcuni degli avversari meglio piazzati passando dal decimo al quinto posto e surclassando il veterano francese Cyrille Oumedjkane, che ha perso la qualificazione per soli 4.3 punti.
 
Competizione serrata e con condizioni meteo avverse, che ha visto i tuffatori in lotta per la testa della classifica non solo scontrarsi tra di loro, ma affrontare, nel giorno finale delle qualifiche, anche forti raffiche di vento, pioggia e basse temperature. Ammirati ed applauditi da oltre 1000 persone, posizionate sulla riva e sulle barche, in 96 emozionanti tuffi sono stati definiti i dieci atleti ufficiali della World Series 2013.
 
I cinque primi classificati delle qualificazioni vanno così ad aggiungersi ai cinque migliori tuffatori del 2012: l’inglese Gary Hunt, il colombiano Orlando Duque, l’americano Steven LoBue, il russo Artem Silchenko e l’altro statunitense David Colturi.
 
L’inizio della nuova stagione di tuffi da grandi altezze avrà luogo a La Rochelle, in Francia, il 25 maggio, ed il vincitore finale verrà incoronato al termine di otto tappe in tutto il mondo. La Serie 2013 torna in Italia, a Malcesine (VR), dopo il successo ottenuto nel 2011.
 

Tags:
red bullcliff diving

i più visti

casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.