A- A+
Sport
Roma, Keita: un capitano contro il razzismo

Seydou Keita, 35 anni, è un calciatore maliano, ex del Barcellona, centrocampista della Roma e della Nazionale del Mali, di cui è capitano.
Durante il big-match Roma-Juventus, dopo le sostituzioni del capitano, Francesco Totti, e del suo vice, Daniele De Rossi, entrambi romani, il tecnico giallorosso, Rudi Garcia, ha affidato la fascia di capitano della squadra a Keita, che ha segnato il goal del pareggio.

Un bel gesto, quello di Garcia, più concreto, e comprensibile da tutti, di tante buone intenzioni, contro il razzismo. Forse, la Roma, lunedì scorso, ha perso, definitivamente, le speranze di raggiungere la capolista Juventus al vertice della classifica di serie A.
Ma il club della capitale ha compiuto un passo, importante e significativo, nella battaglia per sconfiggere, nello sport e in altri settori, le discriminazioni razziali e i beceri cori contro grandi calciatori, africani o extracomunitari, come Seydou Keita.

Pietro Mancini


 

Tags:
romakeitatottide rossi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.