A- A+
Sport
Roma colpo a Parma e risponde alla Juve. Garcia: "Pjanic geniale"

Ljajic "facile giocare con Totti, Pjanic un fenomeno" - "E' facile giocare con Francesco, vede ogni movimento degli attaccanti e ti da' sempre la palla giusta". Il vantaggio segnato da Adem Ljajic nella sfida con il Parma porta la firma anche di Totti, autore di un assist al bacio per il serbo della Roma, stimato da Garcia ma ancora con un deficit di continuita'. "Mi alleno ogni giorno al cento per cento - spiega il 22enne attaccante giallorosso a Sky - Voglio dare il massimo per la squadra, poi alla fine non conta chi gioca ma che la Roma vinca e prosegua su questa strada. Vogliamo andare il piu' possibile avanti nelle competizioni in cui giochiamo". Se Totti e' un fenomeno, non scherza nemmeno Pjanic, autore di una punizione da urlo che e' valso il 2-1 per la Roma al Tardini: "Miralem e' un fenomeno, pero' non e' strano vedere per noi certe cose, in campo fa cose incredibili".

Garcia, "mai facile vincere a Parma, Pjanic geniale" - "Abbiamo giocato bene, un bel primo tempo con un possesso palla di qualita': venire e vincere a Parma e' difficile, Donadoni e' un allenatore molto bravo e la sua squadra gioca molto bene, poi ha difeso con una voglia incredibile. Noi siamo stati bravi a segnare il primo gol con Ljajic e sono felicissimo per Pjanic, un giocatore di gran talento". Cosi' il tecnico della Roma, Rudi Garcia, commenta a Sky la vittoria sofferta con il Parma, un 2-1 maturato nel finale con una gran punizione di Pjanic.

I giallorossi hanno girato a mille con il miglior Totti, poi, quando il capitano e' calato, ha avuto problemi. "Come fare in questi casi? Basta dare la la palla a Pjanic per una sua geniale punizione", sorride il mister francese, al quale e' piaciuto il debutto di Holebas: "Sono contento della sua gara, ha fatto un bel primo tempo. Gli manca un po' di minutaggio nelle gambe, nella ripresa e' andato un po' meno bene sul piano offensivo ma si e' concetrato nella fase difensiva. E' un giocatore che ci aiutera' molto".

Il turn-over ha funzionato ma il merito non e' del coach: "Sono i giocatori ad essere bravi, noi allenatori dobbiamo dimostrare che lo sono tutti. In cinque gare non abbiamo mai schierato la stessa difesa: ognuno e' importante, per fortuna, poi, questa sera si e' fermata la serie degli infortunati...". Per Garcia, infine, e' troppo presto per parlare di un duello tra Roma e Juve: "Loro hanno un grande allenatore, una squadra forte che resta la favorita, ma noi abbiamo fatto di tutto per ridurre lo scarto. Siamo pero' alla quarta giornata, e' un po' presto per parare di duello".

Tags:
romapjaniclijaictottiparma roma
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.