A- A+
Sport
valentino rossi modificato 36

PAGELLE DI ARAGON
Di Giordano Brega

MARQUEZ VOTO 8,5 Parte male e finisce con un crescendo incontenibile per la M1 di Jorge Lorenzo. In mezzo un errore che potrebbe compromettere la sua gara. Non gli manca l'aggressività, ma talvolta forse pecca di eccesso dimenticando quel Mondiale a un passo. Ma alla fine gli va bene e quindi ha ragione lui. 

LORENZO VOTO 8 Jorge fila via subito a tutta, sperando di sorprendere le Honda. Ma il binomio Marquez-Hrc è troppo forte e il titolo si allontana.

VALENTINO ROSSI VOTO 6- Il risultato finale è più che discreto, i 12 secondi dal duo di testa impietosi. No, Vale è finito anche questa volta troppo lontano dagli spagnoli.

PEDROSA VOTO 5 Poco aggressivo sino a quando è rimasto in piedi. Poi l'errore che distrugge le residue chance di battagliare per il titolo.

BAUTISTA VOTO 6 Medaglia di legno e solita guerra persa contro Valentino. Dando ancora la sensazione di soffrire il carisma del Dottore nei momenti che contano.

BRADL VOTO 5,5 Il quinto posto lo accontenta davvero? In fondo il podio era lì a portata, ma il tedesco della Honda sbaglia tutto nel finale a livello tattico e porta a casa il risultato 'minimo'.

DOVIZIOSO VOTO 5,5 Mesto ottavo. Si accontenta anche questa volta del titolo di miglior ducatista in gara davanti ad Hayden (voto 4,5) e Iannone (voto 5,5), ma è il solito brodino di una stagione senza sapore.

Rossi, speravo meglio ma podio buon risultato - Alla fine un terzo posto che va bene. Quinto podio stagionale per Valentino Rossi, che ha chiuso dietro Marquez e Lorenzo il Gp di Aragon. "Devo dire che mi aspettavo di andare piu' forte e girare 1'49"6, 1'49"5 come mi era riuscito sabato - racconta a fine gara il Dottore - Per la gomma davanti ho messo la morbida, pensavo fosse la scelta giusta ma quando doveva aiutarmi e ho cominciato a spingere, gli altri sono andati piu' forte e sono andati via. Sono pero' riuscito a tenere Bautista e a salire sul podio che e' un buon risultato". "Quando si sale sul podio - ha sottolienato ancora Rossi - non si puo' mai essere delusi, tranne se si perde il Mondiale, ma da come erano andate le qualifiche e il warm-up speravo di stare piu' vicino a quelli davanti". Rossi, pero', assicura di non stare pensando gia' alla prossima stagione, "ci sto provando tutte le domeniche - assicura - Vengo da due anni molto negativi, ci sono tante cose da migliorare, ancora non guido la moto al 100%. Ma mi sono divertito, qui ad Aragon sono andato sempre piuttosto male e questa e' la prima volta sul podio. Bisogna cercare di stare piu' vicini ai primi, cercare di andare forte dall'inizio, ci riproveremo fra due settimane". Bella anche la lotta per il terzo posto con Bautista. "Ho fatto veramente l'ultimo giro alla morte ed e' andata bene, ci voleva un podio dopo tanti quarti posti, dobbiamo continuare cosi' e migliorare, voglio arrivare a lottare con quelli davanti".

Lorenzo "Marquez piu' veloce, dura per titolo" - "Peccato, perche' adesso per il titolo e' piu' difficile". Jorge Lorenzo si rammarica per il secondo posto nel Gp di Aragon alle spalle di Marquez, che cosi' allunga in classifica generale. "La nostra unica opzione era andare via e lo abbiamo fatto ma Marquez era semplicemente piu' veloce, quando mi ha preso e ho chiuso il gas per salvare un po' piu' di energie, lui ha provato ad andare via e io ero due-tre decimi piu' lento", ammette Lorenzo.

Marquez "Contatto con Pedrosa? Sfortuna" - Solita "falsa" partenza, poi la rimonta e la vittoria. Marc Marquez infila l'ennesima perla della sua stagione nel Gp di Aragon. "Peccato per la partenza - il rammarico del pilota della Honda - Lorenzo ha fatto un primo giro molto forte ma stavolta non ho perso molto e ho visto che potevo andare veloce. Dopo sono andato a riprendere Jorge e ho vinto una gara molto bella". E' invece uscito di scena Pedrosa, caduto dopo un sorpasso subito proprio dallo stesso Marquez. "Mi hanno detto che forse l'ho toccato, non so come sia successo, se e' successo l'ho toccato appena, e' stata solo sfortuna", commenta.

Honda conferma contatto tra Pedrosa e Marquez - Con l'obiettivo di recuperare metri su Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Marc Marquez si sono toccati all'altezza della curva 1. La conferma arriva dal team principal di Repsol Honda Livio Suppo. "Sfortunatamente sembra che il tocco abbia causato la rottura del sensore della velocita' della ruota posteriore. La conseguenza e' stata la mancanza di controllo di trazione e la caduta di Pedrosa, che per fortuna sta bene" ha riferito Suppo.

Marquez trionfa ad Aragon su Lorenzo, Rossi terzo - Marc Marquez fa un altro passo verso il titolo. Il centauro spagnolo della Repsol Honda fa suo il Gp di Aragon, 14esima prova del motomondiale 2013 classe MotoGp, in programma sul circuito del Motorland Aragon di Alcaniz. Dopo due secondi posti di fila Marquez torna cosi' alla vittoia, la 32esima in carriera e la sesta in questa stagione, e rafforza la sua leadership in classifica generale davanti a Jorge Lorenzo, che stavolta si e' dovuto accontentare della seconda piazza. Terzo posto per Valentino Rossi con l'altra Yamaha. Ottavo Andrea Dovizioso con la Ducati, gara finita al settimo giro per Dani Pedrosa a causa di una caduta mentre era terzo. Portato alla clinica mobile, niente di rotto, solo qualche escoriazione e qualche dolore soprattutto all'inguine e all'anca.

Tags:
valentino rossijorge lorenzomarquezaragonyamahapedrosahonda
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.