A- A+
Sport
Mondiali2014/ Rossi polemico. Prandelli deluso

Giuseppe Rossi, il giorno dopo l'esclusione dai 23 di Prandelli per il Mondiale, rompe il silenzio su Twitter. "Tutti dicono fuori forma: chiedete a chiunque i valori dei test in settimana e della partita. Vi stupirete - scrive l'attaccante della Fiorentina - Contrasti? Paura? Che ridere...Arrivo col pensiero prima del difensore. Prossima volta, da dilettante, aspetto il difensore per prendere calci. Piccole precisioni a cui tenevo. Adesso la cosa piu' importante pero' e' tifare l'Italia. Forza Azzurri!! #quintastella", chiosa il giocatore. Il ct Prandelli non nasconde la sua delusione per la polemica innescata da Pepito.

Intanto su La Gazzetta il nonno di Pepito attacca frontalmente il commissario tecnico dopo l'esclusione dai 23: "Ha illuso Giuseppe, ha fatto una pagliacciata. Tiferò Stati Uniti, in Italia ci sono i traditori"


Nessun rifiuto. Mattia Destro, attraverso il Twitter della Roma, racconta la sua verita' dopo che l'esclusione dei 23 di Prandelli dal Mondiale e' stata legata a un suo presunto no a un ruolo da riserva. "Per quanto ovviamente dispiaciuto, non ho mai rifiutato alcun ruolo nella Nazionale - chiarisce l'attaccante giallorosso - mi mettero' subito al lavoro per una grande stagione con la mia squadra e con la Nazionale, che rimane un mio obiettivo primario".

A Balotelli la maglia numero 9, a Cassano la numero 10. Sono stati ufficializzati i numeri di maglia dei 23 azzurri convocati da Cesare Prandelli per la Coppa del Mondo. PORTIERI: 1 Buffon, 13 Perin, 12 Sirigu. DIFENSORI: 7 Abate, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 4 Darmian, 2 De Sciglio, 20 Paletta. CENTROCAMPISTI: 14 Aquilani, 6 Candreva, 16 De Rossi, 8 Marchisio, 5 Thiago Motta, 18 Parolo, 21 Pirlo, 23 Verratti. ATTACCANTI: 9 Balotelli, 10 Cassano, 11 Cerci, 17 Immobile, 22 Insigne.

Tags:
mondialirossipolemicaprandelli
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.