A- A+
Sport
Arrigo Sacchi ritorna nel suo Milan? Galliani: "Porte Aperte"

"Sono anni che spero che Sacchi torni con noi, anche perche' per il tifoso rossonero Arrigo resta legato al ricordo del grande Milan. Quando vuole le porte sono aperte, per fare il guru o il supervisore. Gliel'abbiamo sempre detto sia io che Berlusconi". Il giorno dopo la visita di Arrigo Sacchi a Milanello, Adriano Galliani si e' detto pronto a riaccogliere l'ex ct azzurro. "Arrigo capisce tantissimo di calcio e avere uno come lui che gira per i campi, dalla prima squadra al 2005, sarebbe utile. Abbiamo un rapporto con lui che dura da secoli, lo sento spessissimo. Dipende solo da lui".

Archiviato il derby con una battuta ("Non mi ricordo piu', ho una certa eta'...ormai e' andata), Galliani ha preferito commentare gli impegni futuri della squadra rossonera: "Pensiamo all'Udinese e alle gare che ci attendono. Abbiamo quattro partite toste da qui a Natale con 4 squadre che stanno sul lato sinistro della classifica come Udinese, Genoa, Roma e Napoli. Speriamo di far bene".

Il primo impegna vedra' i rossoneri impegnati contro l'Udinese, dove Inzaghi potrebbe preferire Pazzini a Torres. "Se mandate qualcuno a Milanello e chiedete a Inzaghi chi fara' giocare e' meglio. Non faccio il tecnico. Per quanto riguarda Torres, invece, continuo a pensare che abbia problemi alla caviglia e che non sia al 100% e che questo ne stia limitando il rendimento".

Ancora meno di un mese e, con la pausa invernale, si ricomincera' a parlare di calciomercato. Galliani e il Milan pero' si chiamano fuori da eventuali trattative, visto che in mancanza di un impegno europeo, la rosa e' piu' che abbondante. "Con il recupero di Montolivo e Mastur abbiamo 28 giocatori in rosa, per cui se non esce nessuno non arriva nessuno". Alcuni grandi delusi, vedi Mexes ("Ho dimostrato di non essere finito. Milan in imbarazzo? Sta a loro capire come si sono comportati. Io credo solo di meritare rispetto") e Pazzini, pero' in squadra ci sono. "Mexes sta facendo bene. Giovedì era un po' incazzato, ma mi fanno piu' paura quelli che non sono incazzati quando non giocano - sorride Galliani - se si e' cosi' arrabbiato vuol dire che ha carattere. Per quanto riguarda Pazzini non ha mai chiesto di andar via e nessuno ha mai pensato di vederlo".

A gennaio, pero', manchera' Honda, impegnato per la Coppa d'Asia. Si è parlato di Wesley Sneijder (in uscita dal Galatasaray). "Keisuke sara' fuori tutto il mese, ma lo sostituiremo internamente, senza ricorrere al mercato".

Tanto si è detto in questi giorni anche sul giovane talento croato Brozovic.  Ventiduenne centrocampista dai piedi buoni. La Dinamo Zagabria chiede 8 milioni e il Milan arriva a 4. Ma Galliani glissa tutto: "Non so nulla".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sacchiac milangallianiinzaghi
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.