A- A+
Sport

GALLIANI: "LJAJIC? NESSUNA POLEMICA" - "Ljajic alla Roma? Nessun rancore. Non c'e' molto da commentare riguardo la vicenda Ljajic, semplicemente la Fiorentina ha deciso di prendere in considerazione l'offerta di un'altra squadra e non la nostra".

Mamadou Sakho

SAKHO LONTANO, IL PSG NON LO VUOLE CEDERE

Si complica per il Milan l'acquisto di Mamadou Sakho, 23enne difensore centrale del Paris Saint Germain desideroso di cambiare aria perche' chiuso dalla presenza di Thiago Silva, Alex e del neoarrivato Marquinhos: il presidente del club francese, Nasser Al-Khelaifi, ribadisce l'intenzione di trattenere il giocatore. "E' un ragazzo del club, come Steve Gerrard a Liverpool - spiega a 'L'Equipe' -. Un giocatore che ho difficolta' a immaginare con un'altra maglia. Sono un po' sorpreso dalla sua volonta' di partire. Ho parlato con lui, la mia posizione e' molto chiara e lui la conosce: voglio tenerlo e faro' di tutto per riuscirci". Sakho, nazionale francese, non ha accettato il prolungamento biennale del suo contratto in scadenza a fine stagione.

DETTAGLI SU LJAJIC - Il centrale transalpino sarebbe un obiettivo anche della Roma. A proposito degli intrecci tra giallorossi e Milan, trapelano i dettagli dell'operazione che porterà Adem Ljajic alla corte di Rudi Garcia: 11 milioni di euro, più bonus che potrebbero portare infine la cifra attorno a quota 13. C'è stato dunque un rilancio in extremis sulla prima offerta da 10 milioni che aveva già portato in vantaggio i capitolini dal punto di vista economico sui rossoneri (che ne avevano messi 8 sul piatto a inizio agosto). Anche se, come è apparso chiaro a tutti da settimane, è pesata più di ogni cosa la volontà dei Della Valle di non cedere il giocatore al club di via Turati. Una situazione che ha messo Ljajic spalle al muro: dopo aver detto no a proposte estere (Atletico Madrid in primis) si è trovato nella condizione di dire 'sì' all'offerta della Roma o rischiare di vivere l'ultimo anno di contratto con la Fiorentina da separato in casa.

MATRI E BERGESSIO - Intanto Adriano Galliani ha chiamato Beppe Marotta per preannunciargli la prossima offerta rossonera per Alessandro Matri. L'amministratore delegato rossonero sa però bene che la Juventus non scenderà sotto certi parametri: l'attuale valutazione dei bianconeri è di 12 milioni e pare escluso che si possa fare grandi sconti in merito. L'alternativa potrebbe essere rappresentata dall'argentino del Catania, Gonzalo Bergessio. Con gli etnei i rapporti sono ottimi e in queste ore arriva dal club siculo anche il giovane attaccante sloveno  Marks Barisic che si aggregherà alla Primavera di Pippo Inzaghi (nell'operazione che ha portato Kinglsey Boateng in prestito con diritto di riscatto sulla metà). Il patron etneo Pulvirenti però giura che non ci saranno operazioni in uscita: "Barrientos ceduto? Sono voci completamente infondate".

 

Tags:
sakhogallianipsgcalciomercato
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.