A- A+
Sport
Samp vola con Gabbiadini: derby e 3° posto. Mihajlovic: "Con merito"

Qui Samp. Mihajlovic "derby maschio, terzi con merito" - "Fa piacere essere terzi, lo siamo con merito perche' siamo gli unici imbattuti insieme a Juventus e Roma. Ma questa vittoria vale poco se da martedi' non ci mettiamo la testa per battere l'Atalanta. I ragazzi sono stati bravi, la partita e' stata preparata bene. Complimenti ai tifosi ma anche a quelli in campo: bel derby, maschio, combattuto, deciso da una punizione battuta bene". Cosi', ai microfoni di Sky Sport, il tecnico della Sampdoria, Sinisa Mihajlovic, commenta la vittoria per 1-0 nel derby con il Genoa. "Stiamo diventando una squadra - continua -, non ci adattiamo agli avversari ma cerchiamo sempre di fare la nostra partita, anche quando soffriamo. La nostra mentalita' e' questa, difficilmente durante le partite cambiero' una punta per un difensore, noi giochiamo sempre per vincere. Il messaggio ai miei giocatori e' di fare sempre il nostro gioco e cercare sempre di vincere". Gasperini ha detto che il gol di Gabbiadini andava annullato: "Non commento le decisioni arbitrali - replica Mihajlovic -, ognuno ha la sua opinione. Con questo spirito e questo atteggiamento sarei stato contento anche se avessimo vinto.Vorrei fare i complimenti al mio capitano, Gastaldello, che stamattina ha saputo che non avrebbe giocato, so quanto ci teneva ma si e' comportato da vero capitano e da vero uomo".

Un commento sul vulcanico presidente Massimo Ferrero, che prima e dopo il match si e' lasciato andare al solito show di dichiarazioni ed esultanze. "Il presidente e' un uomo di parola. Il suo carattere piace allam gente e ai giocatori. Vediamo come si comportera' - conclude con una battuta - quando le cose non andranno come vorremmo". Okaka e Gabbiadini stanno facendo progressi da gigante. "Io parlo con tutti, non solo con Okaka, per trovare la medicina giusta e motivarli - spiega Mihajlovic -. Ad Okaka rompo le scatole tutti i giorni per fargli capire dove migliorare. Ad inizio campionato non giocava cosi', ora sta diventando un uomo squadra, fa reparto da solo, pressa, rientra, fa assist, segna. Se continua cosi' diventa uno dei piu' forti centravanti d'Italia. Manolo (Gabbiadini, ndr) deve essere piu' cattivo, deve osare di piu', credere di piu' in se stesso, rischiare il dribbling. Mi arrabbio di piu' quando non osa piuttosto che quando si limita al compitino".

Qui Genoa. Gasperini "gol da annullare, il risultato non ci sta" - "Un gol ha cambiato il risultato, chiaramente viziato". Gian Piero Gasperini non digerisce la sconfitta nel derby con una punizione di Gabbiadini ritenuta irregolare dal tecnico del Genoa. "La Samp sta facendo fortune sui calci piazzati, e' un merito avere tiratori come Gabbiadini, ma questo gol era da annullare - ha detto il coach dei grifoni a Sky - Altre reti sono state il frutto di blocchi e situazioni irregolari, in questo momento li stanno premiando".

Insomma, Gasperini non accetta la sconfitta di misura: "La Sampdoria e' un'ottima squadra, noi pero' abbiamo fatto bene e siamo stati sotto di loro in nulla. Peccato per il risultato ma strada facendo in campionato non saremo loro inferiori e potremo raggiungerli". Ancora sul match perso: "Si vede che era destino ma da questa partita traggo buone indicazioni, la squadra fara' bene. A questa intensita' e velocita' trovare anche la qualita' non e' facile, forse i piu' lucidi sono stati Perotti ed Edenilson, ma sono tanti i ragazzi giovani e sono soddisfatto, non ho niente da rimproverare. Siamo solo rammaricati per un risultato che proprio non ci sta"

Gabbiadini decide il derby, Genoa-Samp 0-1 - In attesa di conoscere l'esito del posticipo tra Udinese e Parma, la Sampdoria si attesta solitaria al terzo posto in classifica grazie al successo per 1-0 nel derby della Lanterna con "in casa" del Genoa. A decidere il posticipo della domenica della quinta giornata e' una punizione di Gabbiadini alla mezz'ora del secondo tempo. L'incontro e' subito vibrante, anche se le due squadre faticano a trovare gli spazi giusti. Regini si fa male dopo 11', la Samp si fa vedere al 19' con una conclusione di Eder, su assist di Okaka, bloccata da Perin. Perotti, al 20', crossa al centro e Pinilla incorna chiamando alla parata Viviano. Il cileno, al 42', rischia l'autorete su una palla velenosa in area di Gabbiadini. Nella ripresa la sfida si accende ma per vedere una conclusione a rete bisogna attendere il 15' con Perotti. Dentro Matri per rendere 'pesante' il tridente genoano ma al 30' arriva il vantaggio doriano: punizione in area di Gabbiadini, De Maio sfiora la sfera e Perin e' battuto. Il Genoa prova a reagire ma Viviano, al 43', e' attento su Pinilla, dopo aver battezzato out una conclusione ravvicinata di Perotti. La Samp dunque porta a casa 3 punti e sale a quota 11 in graduatoria, mentre il Genoa resta fermo a 5.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sampdoriagastaldellogenoamihajlovicgasperini
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.