A- A+
Sport

Il Portogallo si gode due top mondiali: lui top player, lei top model. Cristiano Ronaldo e Sara Sampaio. Se c'è poco da raccontare su CR7, l'uomo da 17 milioni di euro a stagione (il ricco rinnovo col Reeal l'ha eletto top-ingaggio nel mondo), qualcosa in più si può dire sulle 22enne lusitana. Una regina delle passerelle che ha lavorato in passato anche con Irina Shayk, guarda caso miss Ronaldo (ma anche con Adriana Lima). Incroci del destino. Nel 2013 appare sulla copertina di Gq per il numero di gennaio, dove viene presentata come "l'ottava meraviglia del mondo". Inutile dire che è nel top team di Victoria's Secret (come Irina e Adriana) e che ora sfila per la lingerie Agua Bendita (anche in questo caso sulle orme di Irina "Ronaldo")

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sara sampaiocristiano ronaldo
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità

Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.