A- A+
Sport
Seedorf. "Decisione a fine mese. Balo? Maturazione non conclusa"

"A fine mese la società dirà quello che ha deciso. So già quando incontrerò Galliani. Io posso dire di avere affrontato le difficoltà in maniera costruttiva come ho sempre fatto. Non mi sono perso e ho mantenuto la mia integrità morale e i miei valori, rispettando tutti". Parola di Clarence Seedorf. Che chiude la stagione con il Milan settimo (alla pari del Toro) e fuori dall'Europa League, ma che ha realizzato 35 punti nel girone di ritorno. Cioè dal giorno del suo arrivo. Una media quasi da Champions. "Ho grande entusiasmo e senza di quello la squadra non avrebbe ottenuto questi risultati. Il merito del girone di ritorno, ottimo, non è mio però. E' della squadra perché sono loro ad andare in campo e ad allenarsi e hanno sempre spinto al massimo", spiega a Mediaset.

E ancora: "Mi sono sentito a casa e volevo che i ragazzi applaudissero a loro volta i nostri tifosi. E' un buon inizio per il futuro. Per quanto mi riguarda - continua Seedorf a Premium Calcio - credo di aver gestito molto bene la situazione. La squadra ha ritrovato sicurezza, autostima e convinzione. I risultati dicono che questo gruppo è unito. I miei errori? Sicuramente ho sbagliato qualche formazione, qualche cambio o qualche allenamento. Sono pronto a imparare da questi errori, come ho sempre fatto. Non si finirà mai di imparare".

Balotelli è andato in panchina... "La maturazione è evidente anche se non è conclusa. Dal mio arrivo ha preso solo 2 ammonizioni, prima ne aveva raccolte 9. Sta crescendo sotto tutti i punti di vista e nel girone di ritorno ha sbagliato approccio solo a Roma. Per il resto è sempre stato sul pezzo per tutti i minuti in cui è stato impiegato. Sono sicuro che con Prandelli, al Mondiale, crescerà ancora".

Galliani, Seedorf? Decisione entro fine mese - "Nel calcio si formano delle coppie tra allenatori e vice-allenatori, comunque oggi pensiamo alla partita e non agli allenatori, Tassotti e' un uomo di casa, sappiamo... pero' aspettiamo, vedremo". Ai microfoni di Sky Sport Adriano Galliani praticamente conferma che quella contro il Sassuolo è stata l'ultima gara di Tassotti in rossonero. Via lo storico vice-allenatore e probabilmente via anche Seedorf, ma su questo argomento Galliani non si sbilancia. "Come ha detto il presidente dentro la fine del mese verra' presa una decisione", ha tagliato corto l'ad rossonero che parla anche dell'esclusione dall'11 iniziale di Mario Balotelli. "E' stata una settimana complicata per lui, ha avuto un po' di problemi, partira' dalla panchina e credo che entrera' a partita in corso".

Tags:
seedorfgallianiberlusconieuropa leaguede jong

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.