A- A+
Sport
Indifferibile il licenziamento di Seedorf. Tassotti, o Allegri, fino al termine. Poi Donadoni per rifondare il Milan, con Cav. o senza

Indifferibile il licenziamento di Clarence Seedorf: 7 sconfitte, 2 poker subiti in 4 giorni, Milan fuori dalla Champion's e dalla Coppa Italia. E, in campionato, ha la metà dei punti della Juventus, 12 di meno dell'Inter. L'inesperto tecnico olandesone non può addossare tutte le colpe ad Allegri: una gestione non esaltante, quella del livornese, ma con Max in panchina la squadra era in corsa in Europa e in Coppa Italia. Ed era crollata solo con il Sassuolo. Ritorni Allegri, o squadra a Mauro Tassotti sino a giugno.
Non è un caso che il "de profundis" per l'attuale Milan, con giocatori mediocri, stanchi, bizzosi, come Balotelli, demotivati, lo abbia intonato Roberto Donadoni, uno dei titolarissimi dello squadrone stellare della prima fase di Berlusconi, con Arrigo Sacchi in panchina. E ha lavorato benissimo con Cassano, pimpante, e compagni.
L'ex Ct azzurro, se si libera dal contrattone con il Parma, potrebbe essere l'allenatore adatto alla rifondazione rossonera : bravo, stimato dalla proprietà, amato dai tifosi.
Sempre che il Cavaliere abbia la volontà di restare, pur delegando i poteri operativi alla figlia, donna Barbara, al timone di via Turati. Per Galliani, è l'ora della meritata pensione. Troppi errori nelle cessioni ( un nome per tutti : Andrea Pirlo ) e negli acquisti.
Berlusconi decida presto.
Altre umiliazioni sarebbero intollerabili non solo per i depressi e mortificati fans, ma anche per un team di grandi tradizioni e di illustre blasone.

Pietro Mancini

 

Tags:
seedorfinzaghitassottidonadoni
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.