A- A+
Sport
Seria A, Wanda prende i diritti del calcio. Da Infront alla Cina

Il gruppo immobiliare Wanda, guidato da Wang Jianlin (secondo uomo più ricco della Cina), ha preso Infront, la società che detiene i diritti tv per il campionato italiano e per altri grandi eventi sportivi. Un affare, concluso a Pechino, da miliardo e 50 milioni di euro che gli permette di subentrare al gruppo di private equity svizzero Bridgepoint (che aveva rilevato Infront nel 2011). Wanda  sta entrando con forza nel calcio europeo: è di poche settimane fa l'annuncio dell'acquisto di una quota del 20% nell'Atletico Madrid, (valore: 45 milioni di euro). La fumata bianca su Infront arriva dopo giorni di speculazioni sulla possibilita' che il magnate cinese che e' il piu' grande proprietario di sale cinematografiche al mondo, potesse rilevare il gruppo guidato dal nipote del presidente della Fifa, Sepp Blatter, Philippe.

Infront Italy, che pesa per oltre un terzo del fatturato del gruppo, e' l'ex Media Partners di Marco Bogarelli, il quale dovrebbe rimanere presidente del ramo italiano del colosso. Il gruppo Infront, spiega un comunicato congiunto, "e' il meglio posizionato per sostenere attivamente la Cina nei suoi sforzi di competere nei maggiori eventi sportivi mondiali", come i mondiali di calcio di Russia del 2018 e in Qatar del 2022, e l'acquisizione di Infront "aumentera' significativamente l'impatto del Wanda Group nell'industria della cultura e dell'intrattenimento". Pechino e' anche la candidata favorita per l'assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2022, e potrebbe diventare la prima citta' nella storia dei Giochi Olimpici moderni ad avere ospitato entrambe le manifestazioni, estiva e invernale. Infront conta circa 600 dipendenti sparsi in 12 Paesi del mondo. Con il nuovo accordo, punta ad "affrontare grandi progetti di espansione per rafforzare la posizione guida nel mercato globale dello sport". Nel 2014, il gruppo svizzero guidato da Philippe Blatter ha generato ricavi per 800 milioni di euro, secondo quanto comunicato, dopo la firma del contratto. Wang Jianlin e' il secondo uomo piu' ricco di Cina, secondo l'ultima classifica del magazine Hurun, pubblicata settimana scorsa, alle spalle del nuovo "re del solare" cinese, Li Hejun, patron del gruppo Hanergy, e davanti a Jack Ma, fondatore del gigante dell'e-commerce cinese Alibaba, che si e' quotata a Wall Street a settembre scorso con un Ipo record da 25 miliardi di dollari.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
infrontserie abogarelliwanda
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.