A- A+
Sport
Nadal cancella Djoker, 9° Roland Garros. "Ho giocato oltre i limiti"

Gioia e lacrime, un incredibile tornado di emozioni ha spazzato via l'aplomb sul volto di Rafael Nadal dopo la quinta vittoria di fila al Roland Garros, la nona nelle ultime dieci edizioni, ottenuta in finale contro Novak Djokovic. "In partite come queste ogni punto e' cruciale - ha detto a caldo il campione spagnolo - Con Novak e' sempre una sfida, avevo perso negli ultimi quattro incontri e aver vinto significa che giocato oltre mie limiti. Mi spiace per lui, sono certo che prima o poi vincera' questo torneo, se lo merita".

"E' una grandissima emozione - ha aggiunto il numero 1 del ranking mondiale - Quest'anno avevo perso la finale in Australia per problemi alla schiena ed il tennis mi ha restituito quanto perso a Melbourne. Giocare al Roland Garros e' indimenticabile".

Djokovic: "Prima o poi toccherà anche a me il Roland Garros" - "Mi congratulo con Nadal, e' stato bravissimo a vincere per la nona volta questo torneo - le parole del serbo Djokovic - E' stata una giornata carica di emozioni per me, ho dato ancora una volta il massimo, ci ho messo forza e caparbieta' ma Rafa e' stato piu' forte e devo solo congratularmi con lui. Ci riprovero' l'anno prossimo, prima o poi tocchera' anche a me".

Nadal mostruoso: cancellato Djokovic in 4 set. Nono Roland Garros - Lo spagnolo Rafael Nadal ha vinto il torneo di tennis al Roland Garros di Parigi superando in finale in quattro set il serbo Novak Djokovic con il punteggio di 3-6 7-5 6-2 6-4. Per il mallorchino e' la nona vittoria in questo torneo parigino, la quinta di fila dal 2010 ad oggi, e non era mai accaduto prima che un tennista infilasse cinque successi uno dietro l'altro.

Prima di oggi, Nadal condivideva con il francese Max Decugis il primato di 8 finali vinte a Parigi, ora e' il recordman assoluto del Roland Garros. In precedenza lo spagnolo aveva infilato quattro vittorie una dietro l'altra dal 2005 al 2008, poi c'era stata l'interruzione con la vittoria di Roger Federer nel 2009, e quindi Nadal dall'anno successivo aveva ripreso a far suo il Roland Garros. Quattro vittorie di fila le hanno fatto segnare anche il francese Paul Ayme' (dal 1897 al 1900), lo svedese Bjorn Borg (dal 1978 al 1981) che pero' a Parigi ha vinto anche altre due volte (1974 e 1975).

LA DIETA DI DJOKOVIC

Djoker è stato travolto da Rafa. E' parso svuotato rispetto al tennista che aveva cancellato Rafa nell'ultima finale del torneo di Roma. Tanto si era parlato delle brillanti condizioni fisiche del serbo, considerato da alcuni il favorito al Roland Garros, nel regno di Nadal. Ultimamente si era rivisto il Nole del 2011, il Terminator imbattibile (10 tornei, 3 Slam, sriscia di 43 vittorie consecutive). Forte prima di tutto di testa e fisicamente (non solo a livello tennistico). Come noto il numero due del mondo ha cambiato marcia da quando ha trovato la pozione magica, la dieta giusta per rendere al meglio. Nole celiaco ha cambiato marcia quando ha capito il suo problema e modificato radicalmente il proprio regime alimentare. Eliminando ovviamente tutti gli alimenti contenenti glutine, latte, dolci, ma anche il caffè.

Una giornata a tavola con Novak

Prima colazione
Bere acqua
Due cucchiai di miele
Ciotola di muesli con latte di mandorle energia o di riso zuccherato
Frutta
Spuntini di mattina (opzionale)
Pane o cracker con avocado e tonno senza glutine
Pranzo
Insalata di misticanza
Pasta primavera senza glutine
Spuntino del pomeriggio
Una mela con burro di anacardi
Melone, anguria o altro tipo di melone
Cena
Caesar salad con cavolo riccio con quinoa
Minestrone
Salmone alle erbe

 

Errani e Vinci, che delusione: sconfitte finale di doppio al Roland Garros - Sara Errani e Roberta Vinci sono state sconfitte nella finale di doppio al Roland Garros, la terza consecutiva sulla terra rossa parigina. Hanno ceduto alla coppia numero uno del mondo formata dalle cinesi Su-Wei Hsieh (di Taipei) e Shuai Peng, vincitrici lo scorso anno al Masters. E' finita 6-4 6-1 in un'ora e 14 minuti per le due asiatiche. Nel primo set le due azzurre sono state avanti 3-1, ma hanno subito la rimonta delle rivali, che hanno poi preso decisamente il largo nel secondo: 6-1 con le Cichis apparse chiaramente stanche e svuotate di energia dopo il tour de force e la tante partite giocate tra Roma e Parigi

Per la Errani e la Vinci era la settima finale in tornei dello Slam negli ultimi 10 giocati nell'arco di due anni e mezzo. Da Melbourne 2012 ad oggi hanno conquistato 4 titoli (Roland Garros e US Open nel 2012, Australian Open 2013 e 2014) e giocato altre 3 finali (Australian Open 2012 e Roland Garros 2013 e 2014).

Sharapova, secondo trionfo a Parigi: "Finale di Slam piu' dura mai giocata" - "E' stata la finale piu' dura di uno Slam mai giocata. Gran rispetto per Simona, ha giocato una partita incredibile". Cosi' Maria Sharapova dopo aver trionfato per la seconda volta in carriera al Roland Garros, battendo in finale la romena Halep. "Sette-otto anni fa mai avrei pensato che avrei potuto vincere due volte Parigi piu' degli altri Slam - spiega la fuoriclasse russa - Non riesco a crederci di esserci riuscita. Qui l'atmosfera e' sempre unica, ci sono anche tifosi russi, anche se oggi sono stati abbastanza silenziosi. Non vedo l'ora di tornare l'anno prossimo per difendere il titolo". "Questa finale restera' speciale per il resto della mia vita - le parole della Halep - Brava Maria, e' una grandissima campionessa ed ha meritato il successo. Sono state due settimane incredibili ed ho giocato al meglio".

Tags:
sharapovaerranivinciroland garros
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.