BANNER

Alla lunga fila dei grandi ex che sognano di sedere sulla panchina del Milan si aggiunge il nome di Andrij Shevchenko, l'attaccante ucraino rimasto nel cuore dei tifosi rossoneri e pronto, in un futuro nemmeno cosi' lontano, a candidarsi nel ruolo che appartiene ora a Massimiliano Allegri. "E' un momento di transizione, sto studiando - spiega Sheva, 37 anni, in un'intervista a Sky Sport24 - mi preparo per il futuro e per me sarebbe l'ideale allenare un giorno il Milan o la nazionale ucraina".

"Scegliera' la societa' - osserva il Pallone d'oro 2004 - ma non penso che sia il momento di cambiare".

Il club rossonero vive un periodo travagliato, con la panchina in bilico di Allegri e l'incerto futuro, in seno alla societa', di Adriano Galliani, l'amministratore delegato. Galliani "ha fatto la storia del Milan, e' sempre stato al fianco del presidente - dice Sheva - Tutti e due lavorano dal primo giorno al Milan, per me solo voci, poi si vedra'". Nota di merito anche per Ricardo Kaka', tornato tra lo scetticismo e rivelatosi invece subito prezioso: "Ha grandi caratteristiche, puo' giocare dappertutto. Sono molto contento che sia tornato a giocare su grandi livelli, negli ultimi anni ha passato momenti difficili e molto duri. Ero presente quando ha fatto il primo gol, bellissimo, con la maglia del Milan dopo il ritorno ed e' bello rivederlo sorridere".

2013-11-19T13:26:26.26+01:002013-11-19T13:30:00+01:00truetrue1006116falsefalse82Sport/sport4130807610062013-11-19T13:26:26.367+01:0010062013-11-20T13:27:30.147+01:000/sport/sheva-milan-191113false2013-11-19T13:33:47.96+01:00308076it-IT102013-11-19T13:30:00"] }
A- A+
Sport
sheva maldini

BANNER

Alla lunga fila dei grandi ex che sognano di sedere sulla panchina del Milan si aggiunge il nome di Andrij Shevchenko, l'attaccante ucraino rimasto nel cuore dei tifosi rossoneri e pronto, in un futuro nemmeno cosi' lontano, a candidarsi nel ruolo che appartiene ora a Massimiliano Allegri. "E' un momento di transizione, sto studiando - spiega Sheva, 37 anni, in un'intervista a Sky Sport24 - mi preparo per il futuro e per me sarebbe l'ideale allenare un giorno il Milan o la nazionale ucraina".

"Scegliera' la societa' - osserva il Pallone d'oro 2004 - ma non penso che sia il momento di cambiare".

Il club rossonero vive un periodo travagliato, con la panchina in bilico di Allegri e l'incerto futuro, in seno alla societa', di Adriano Galliani, l'amministratore delegato. Galliani "ha fatto la storia del Milan, e' sempre stato al fianco del presidente - dice Sheva - Tutti e due lavorano dal primo giorno al Milan, per me solo voci, poi si vedra'". Nota di merito anche per Ricardo Kaka', tornato tra lo scetticismo e rivelatosi invece subito prezioso: "Ha grandi caratteristiche, puo' giocare dappertutto. Sono molto contento che sia tornato a giocare su grandi livelli, negli ultimi anni ha passato momenti difficili e molto duri. Ero presente quando ha fatto il primo gol, bellissimo, con la maglia del Milan dopo il ritorno ed e' bello rivederlo sorridere".

Tags:
shevaallegri
in evidenza
Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano

Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.