A- A+
Sport
"Sì, ho incontrato Pogba, lo voglio prendere dalla Juventus"

"Sì, ho incontrato Pogba". Lo ha detto il presidente del Psg, Nasser Al-Khelaifi. Il club più ricco di Francia è dichiaratamente sulle orme del centrocampista della Juventus e non fa nulla per nasconderlo. "Perché è un grande talento, francese e parigino". Tutte caratteristiche che lo renderebbero il faro del nuovo Paris Saint Germain nei prossimi 5-10 anni. Difficile che la Juve prende bene questo incontro... Ad ogni modo, lo stesso dirigente comunque ammette: "In tanti però lo vogliono" . E qua vengono subito alla mente le varie rivali: Real Madrid, Barcellona, Manchester City, United e Chelsea.

Al Khelaifi giura allo stesso tempo che Cavani non andrà alla Juventus (o al Manchester United): "Resterà al Psg. Per 50 milioni non mi siede nemmeno a trattare". Sul fronte del Matador però molto dipenderà anche dalla sua volontà del giocatore, determinato a giocare da protagonista e nel suo ruolo di prima punta.  "Edinson ha solo bisogno di fiducia, ma tutti sanno il suo talento. Resterà al Psg anche la prossima stagione e per 50 milioni non mi siederei nemmeno a guardarla".

Ibrahimovic? Ha ancora un anno di contratto e non si muove da Parigi: "Ibra resta con noi anche l'anno prossimo, non ci priveremo della nostra stella e la questione non si pone. Stesso discorso per Pastore e Blanc. Identificheremo le sue esigenze per dargli i giusti mezzi per vincere la Champions che è il nostro sogno".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pogbajuventuspsg
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Stellantis celebra il suo primo anno di successi

Stellantis celebra il suo primo anno di successi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.