A- A+
Sport
curva sud

La Corte di Giustizia della Figc ha sospeso l'esecuzione della sanzione che prevedeva un turno a porte chiuse per il Milan a causa dei cori intonati nel corso del match contro la Juve. Il provvedimento sanzionatorio e' stato sospeso fino a nuovo approfondimento. Il Milan aveva presentato ricorso contro la chiusura per una giornata dello Stadio 'Giuseppe Meazza' e l'ammenda di 50mila euro.

"La CGF - si legge nel dispositivo - dispone a cura della Procura Federale l'acquisizione di ogni elemento probatorio utile ai fini della decisione, anche presso gli organi preposti alla gestione della sicurezza e dell'ordine pubblico". La squalifica del Giudice Sportivo nei confronti del Milan era arrivata dopo il match di campionato con la Juventus "per avere alcune centinaia di suoi sostenitori, alcuni minuti prima dell'inizio della gara, al sesto ed al 43esimo del secondo tempo, intonato un insultante coro espressivo di discriminazione territoriale nei confronti dei sostenitori di altra societa'". Rinviato all'esito dell'interlocutoria il ricorso presentato da alcuni abbonati della societa' rossonera. La Corte ha respinto il ricorso della Juventus confermando l'ammenda di 30mila euro inflitta in seguito alla gara valida per il Trofeo Tim con il Milan, mentre e' stato accolto il ricorso del Sassuolo e annullata l'ammenda di 30mila euro inflitta alla societa' in seguito alla gara del Trofeo Tim con il Milan.

Albertini, sospensione porte chiuse Milan per verifiche - "Non ho ancora letto il comunicato, ma credo che sia una sospensione per alcune verifiche e accertamenti sulla norma stessa". Lo ha dichiarato il presidente del club Italia, Demetrio Albertini, che ai microfoni di Sky Sport nel pre-partita di Danimarca-Italia ha commentato la decisione della Cgf sul ricorso presentato dal Milan, contro la chiusura del Meazza per il match contro l'Udinese dopo i cori dei tifosi rossoneri contro i napoletani allo Juventus Stadium. "Credo che il rinvio sia per fare una verifica a 360 gradi e capire la sanzionabilita' della fattispecie, credo che in questo caso l'accertamento sia doveroso", ha proseguito Albertini che aggiunge: "ogni Paese ha le sue caratteristiche che vanno valorizzate, ma credo che vedere tanti bambini e tante famiglie allo stadio per divertirsi e tifare la propria squadra, come questa sera qui a Copenaghen, sia un obiettivo che deve essere di tutti. Poi ci sono situazioni al limite che stiamo discutendo in questi giorni, con la possibilita' dei tifosi di poter fare il tifo con ironia".

Tags:
stadio san sirosqualifica stadiocorte figc
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.