A- A+
Sport
Il Pazzo si mette in... maschera contro la Juve. Binho torna

Aspettando di capire se Balo riuscirà a essere presente contro la Juventus, il Milan mette i 'cerotti' al naso di Pazzini. Meglio, la maschera protettiva. L'attaccante toscano è uscito da Marassi con una frattura al naso che i medici hanno cercato di ridurre con una manipolazione. Contro i bianconeri dovrebbe farcela, proprio cercando accuratamente di coprire la parte 'infortunata' e dolorante. Nel posticipo della prossima giornata potrebbe essere a disposizione anche Robinho.

Quattordici milioni per tenere Taarabt-Rami. E De Jong va a Londra - Il Milan dei gioielli franco-marocchini potrebbe raddoppiare: l'estro a tratti eccitante di Taarabt e il roccioso Rami valgono 14 milioni - equamente divisi - in termini di riscatto. La prima metà al  Queens Park Rangers, la seconda al Valencia. Et voilà il gioco sarà fatto e Seedorf avrà due giocatori importanti su cui ripartire la prossima stagione. I più titolari delle ultime partite, quelli che stanno dando un po' di benzina a una squadra che pareva destinata a chiudere la stagione nell'oblio. Non che oggi i numeri parlino di gloria, però quel -5 dall'Inter quinta in classifica giustificano sogni di Europa (League). E chissà che non nasca un miracolo nel ritorno degli ottavi di Champions al Vicente Calderon contro l'Atletico Madrid. Qualche speranza la squadra di Diego Simeone la concede. Non sembra più la fortezza granitica vista sino a qualche settimana fa. Ora ha perso anche la testa della Liga. Nell'ultimo turno i colchoneros sono usciti sconfitti 3-0 a Pamplona, sul campo dell'Osasuna. A segno, per i padroni di casa, Cejudo, Armenteros e Torres. Tutti i tre gol la squadra di casa li ha segnati nel primo tempo. E domenica prossima l'Atletico è atteso da un delicatissimo derby contro il Real primo in classifica di Carlo Ancelotti. All'andata la seconda squadra di Madrid sorprese i blancos al Bernabeu, ma ora molte cose sono cambiate.

Tornando al Milan, non si parla solo di conferme e riscatti. Secondo fonti inglesi, Milan e Tottenham stanno parlando di una doppia operazione: Kevin Constant (che a gennaio ha rifiutato lo scambio con Armero e quindi il trasferimento a Napoli) e soprattutto Nigel de Jong. Il centrocampista difensivo olandese ha lasciato buoni ricordi in Inghilterra ai tempi del Manchester City. Possibile che di fronte a una buona offerta economica i rossoneri diano l'ok alla sua cessione, tanto più che Clarence Seedorf nel suo modulo avrebbe bisogno di un giocatore sì di rottura in quel ruolo, ma con una maggiore predisposizione anche alla costruzione del gioco.

A proposito degli Spurs, Cesare Prandelli ha smentito le voci che lo danno sulla panchina della squadra londinese dopo il Mondiale: "Fantacalcio". Le ultime danno l'ex tecnico di Bayern Monaco e Barcellona, Van Gaal, in pole position.

ADIL RAMI A MILAN CHANNEL: "IL MIO SOGNO È RIMANERE QUI" MILANO - "Ho fatto quattro mesi qui senza giocare, è stato un periodo difficile per me, ho lavorato tanto per farmi trovare pronto, ho un carattere forte ed è merito anche dei miei compagni che mi hanno dato sempre fiducia e della fiducia del mister, che è importante per un calciatore. Il mio sogno è rimanere qui e fare il massimo per la mia squadra. Rimanere qui è il sogno di tutti i calciatori del mondo, penso. Io devo aspettare che l'allenatore mi dia la fiducia e quindi di giocare, ma la prima cosa che devo fare è difendere dietro, non fare il gol, poi sono alto e grosso e se riesco a sfruttare queste qualità per mettere dentro il pallone sono contento. Devo e voglio fare sempre bene per questa squadra e quseto club. Devo fare il 100%".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
taarabtde jongramiseedorftottenhamfulhamvalencia
in evidenza
Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker- Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


casa, immobiliare
motori
Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.