A- A+
Sport
Milan, sogno Insigne. E Napoli chiama Stephan El Shaarawy

Sette milioni di euro per chiudere i conti con il Qpr e prendersi Taarabt a titolo definitivo: il prezzo è fissato,  ma Adriano Galliani lo ritiene eccessivo. A maggio il Milan dovrà decidere se tenersi il Cristiano Ronaldo del Marocco, così come Rami (che costa lo stesso prezzo dal Valencia). Non è momento di grandi liquidità però. Dunque che fare? Galliani lavora per trovare la soluzione è in queste ore sta parlando con il suo amico Kia Joorabchian. Già, l'agente di Tevez, ma anche del trequartista africano. 

Tra l'altro oltre a Taarabt, l'agente ha la procura pure del difensore brasiliano Alex e qualcuno giura che ci sarà un ritorno di fiamma per il 32enne centrale del Paris Saint Germain. Non solo. Secondo sportmediaset, nella cena di Giannino si è parlato anche di un nome a sorpresa: Lorenzo Insigne, l'attaccante esterno del Napoli (che comunque non è seguito da Kia Joorabchian), eroe della finale di Coppa Italia e in lizza per una maglia ai Mondiali. Giocatore che De Laurentiis difficilmente farà partire. A meno di un'offerta economica o tecnica vantaggiosa. E qui sta il punto vista l'antica passione del patron partenopeo per un certo Stephan El Shaarawy (su cui ci fu un assalto nelle ultime ore del mercato di gennaio 2013). Il Faraone ormai è guarito Seedorf lo ha portato in panca nel derby) e scalpita per rilanciarsi la prossima stagione. A Milano o Napoli? Di certo i partenopei sognano un colpo importante (attenti a Lamela del Tottenham, deluso dall'esperienza a Londra) e metteranno sul mercato qualche pezzo in esubero (Pandev, Maggio, Dzemaili e Behrami).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
taarabtseedorframikia joorbachiangalliani
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.