A- A+
Sport
Tavecchio risponde al Napoli: "Ma quale campionato falsato..."

Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, risponde al tweet del Napoli dopo il pareggio casalingo con l'Atalanta viziato da un errore dell'arbitro Calvarese in occasione della rete dell'1-1 di Pinilla.  "Ma quale campionato falsato...".

Il numero uno della Figc spiega: "Dopo Calciopoli le regole sono cambiate. Prima i designatori erano indicati dal presidente federale, sentito il parere dell'Aia, ora invece gli arbitri decidono autonomamente. E' singolare che, quando la federazione decideva il designatore, si diceva facesse dei danni e che ora invece si invochi addirittura un suo intervento". Secondo Tavecchio "il sistema arbitrale e' da difendere e proteggere, lavorano in condizioni difficili e complicate perche' il campionato adesso si trova in un punto particolarmente importante sotto l'aspetto agonistico".

Tags:
tavecchionapolifigccalvarese
in evidenza
Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"

tweet invecchiati male

Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"


in vetrina
Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs


motori
La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.