BANNER

Maroni, mercoledi' vedro' Thohir per nuovo stadio  - Roberto Maroni incontrera' Erick Thohir mercoledi' pomeriggio. Lo ha annunciato lo stesso governatore lombardo prima di partecipare a un incontro con gli studenti di Bergamo, della Repubblica Ceca e dell'Ungheria, in visita in Regione perlla manifestazione 'Giovani idee'. L'incontro con il neo presidente dell'Inter, ha ricordato Maroni, "e' stato fissato per valutare l'ipotesi di un nuovo stadio" sulle aree di Expo. "Venerdi' - ha proseguito - c'e' l'assemblea di Arexpo convocata per discutere del dopo Expo. Entro quella data voglio capire se c'e' un interesse da parte dei club milanesi, o almeno da parte di uno dei due. Venerdi' - ha ribadito - dobbiamo iniziare a valutare cosa fare sull'area Expo alla fine dell'esposizione del 2015".

mazzarri modificato 7

BANNER

Mazzarri "Messi-Cavani? Oggi acquisti impossibili" - "Allenare Messi? Non mi dispiacerebbe... Ma e' la proprieta' che detta le linee programmatiche e non mi sembra che in questo momento ci sia questa possibilita'". Walter Mazzarri, intervenuto a "Radio Anch'io Sport" su RadioUno, torna sulla battuta del neo-presidente nerazzurro Thohir dopo che un tifoso gli ha chiesto di portare a Milano il fuoriclasse argentino.

Il tecnico, interpellato anche su un'ipotesi Cavani, aggiunge: "Sapete cosa e' successo in quei tre anni a Napoli, ho contribuito a valorizzarlo e ormai e' un grande campione, farebbe sempre comodo e piacere ma non sono acquisti che l'Inter nell'immediato puo' fare". Sulla gestione del club: "Credo che ci sia una bella sinergia fra Moratti e Thohir e questo e' un vantaggio per noi, non saremo soli. Io poi sono sempre abituato a far concentrare la squadra sul campo e a fare i risultati migliori, da questo punto di vista si puo' stare tranquilli". Il magnate indonesiano ha detto di sognare un'Inter in finale di Champions nel 2016, quando si giochera' a Milano. Mazzarri getta acqua sul fuoco: "Non possiamo non ricordare come e' finito lo scorso campionato - commenta Mazzarri - in pochi mesi abbiamo gettato le basi per costruire una squadra importante ma d'ora in poi, al di la' del lavoro dell'allenatore sul campo, dipendera' anche da cosa vorra' fare la societa' ma Thohir mi sembra abbia le idee abbastanza chiare".

Thohir, ringrazio Moratti per aver scelto Mazzarri  - "Quello che faremo con l'Inter e' costruire un sistema". Cosi' il neo presidente dell'Inter, Erick Thohir, ospite di Fabio Fazio a "Che tempo fa" su RaiTre. "Dobbiamo parlarne con la societa' e l'allenatore, in modo che la squadra possa rendere felice i tifosi e che una partita sia bella da vedere. Ho incontrato la squadra insieme all'allenatore - sottolinea ancora il magnate indonesiano - Incontrare tutte queste supe star, che ero abituato a vedere in tv, e' stato sorprendente, ma come presidente ho detto loro di dare il meglio in ogni partita e che si vince solo quando si gioca con il cuore". Nessun dubbio su Mazzarri: "Credo che se uno vuole farcela nella vita, deve lavorare assieme agli altri, duramente e con un obiettivo. E vedo tutto questo in Mazzarri. Devo ringraziare Moratti per averlo scelto, abbiamo tutto a posto per le prossime tre stagioni. Nel 2016 ci sara' la finale di Champions league a Milano e dovremo prepararci: non so se per vincere, ma sono certo che torneremo in Champions molto presto".

Sul patron rossonero: "Non so se Berlusconi e' a conoscenza che possiedo un giornale che si chiama 'La Repubblica', io non voglio presentarmi candidato in Indonesia...". ET giura: "E' la passione a guidare le mie attivita' ed i media sono una di queste". Poi ha assicurato che, nonostante gli affari, sara' vicino ai nerazzurri il piu' possibile: "Prometto, dal momento che ho preso un impegno con l'Inter, di avere la passione per riuscire a farcela. Non verro' per ogni partita ma guardero' la squadra tv: saro' un tifoso a distanza, alzandomi alle 2.45 del mattino... Ma dal 28 novembre al 2 dicembre saro' ancora a Milano, e ancora a dicembre portero' la mia famiglia a visitare l'Italia e quindi saro' di nuovo a Milano". Sul prossimo scudetto dell'Inter, pero', Thohir non si sbilancia: "Lasciamo che sia Dio a decidere". Poi, a fine puntata, un regalo d'eccezione al conduttore: un pallone nerazzurro autografato con un bel 'Forza Inter!' scritto in italiano.

2013-11-18T11:34:48.57+01:002013-11-18T18:10:00+01:00truetrue1006116falsefalse82Sport/sport4130788110062013-11-18T11:34:48.68+01:0010062013-11-18T18:23:32.957+01:000/sport/thohir-mazzarri-181113false2013-11-18T18:23:35.9+01:00307881it-IT102013-11-18T18:10:00"] }
A- A+
Sport

VERTICE DI MERCATO DI THOHIR NELLA SEDE DELL'INTER - Marco Branca al termine del summit (cui erano presenti anche Piero Ausilio, Ginamarco Moratti e Steve Horovitz) giura: "Abbiamo parlato di calciatori giovani, di prospettiva, che siano all'altezza dell'Inter e siano utili al progetto squadra, proseguendo una politica che già da tempo stiamo portando avanti": Il dirigente nerazzurro non si è sbilanciato sui nomi, e ha negato che per quanto lo riguarda ci siano stati contatti col Paris St Germain (mentre girano i nomi di Pradè e soprattutto Sabatini in chiave nerazzurra). "Thohir ha idee molto chiare e precise, sulle quali cominciamo a lavorare".

I primi nomi filtrati? In attacco resiste la candidatura di Mauricio Pinilla, ma spunta il greco Mitroglou dell’Olympiako. Esterni? Caldissimo il genoano Vrsaljko per la difesa. A centrocampo Nainggolan del Cagliari è un'opzione per gennaio o giugno.

maroni conferenza stampa 500 (10)

BANNER

Maroni, mercoledi' vedro' Thohir per nuovo stadio  - Roberto Maroni incontrera' Erick Thohir mercoledi' pomeriggio. Lo ha annunciato lo stesso governatore lombardo prima di partecipare a un incontro con gli studenti di Bergamo, della Repubblica Ceca e dell'Ungheria, in visita in Regione perlla manifestazione 'Giovani idee'. L'incontro con il neo presidente dell'Inter, ha ricordato Maroni, "e' stato fissato per valutare l'ipotesi di un nuovo stadio" sulle aree di Expo. "Venerdi' - ha proseguito - c'e' l'assemblea di Arexpo convocata per discutere del dopo Expo. Entro quella data voglio capire se c'e' un interesse da parte dei club milanesi, o almeno da parte di uno dei due. Venerdi' - ha ribadito - dobbiamo iniziare a valutare cosa fare sull'area Expo alla fine dell'esposizione del 2015".

mazzarri modificato 7

BANNER

Mazzarri "Messi-Cavani? Oggi acquisti impossibili" - "Allenare Messi? Non mi dispiacerebbe... Ma e' la proprieta' che detta le linee programmatiche e non mi sembra che in questo momento ci sia questa possibilita'". Walter Mazzarri, intervenuto a "Radio Anch'io Sport" su RadioUno, torna sulla battuta del neo-presidente nerazzurro Thohir dopo che un tifoso gli ha chiesto di portare a Milano il fuoriclasse argentino.

Il tecnico, interpellato anche su un'ipotesi Cavani, aggiunge: "Sapete cosa e' successo in quei tre anni a Napoli, ho contribuito a valorizzarlo e ormai e' un grande campione, farebbe sempre comodo e piacere ma non sono acquisti che l'Inter nell'immediato puo' fare". Sulla gestione del club: "Credo che ci sia una bella sinergia fra Moratti e Thohir e questo e' un vantaggio per noi, non saremo soli. Io poi sono sempre abituato a far concentrare la squadra sul campo e a fare i risultati migliori, da questo punto di vista si puo' stare tranquilli". Il magnate indonesiano ha detto di sognare un'Inter in finale di Champions nel 2016, quando si giochera' a Milano. Mazzarri getta acqua sul fuoco: "Non possiamo non ricordare come e' finito lo scorso campionato - commenta Mazzarri - in pochi mesi abbiamo gettato le basi per costruire una squadra importante ma d'ora in poi, al di la' del lavoro dell'allenatore sul campo, dipendera' anche da cosa vorra' fare la societa' ma Thohir mi sembra abbia le idee abbastanza chiare".

Thohir, ringrazio Moratti per aver scelto Mazzarri  - "Quello che faremo con l'Inter e' costruire un sistema". Cosi' il neo presidente dell'Inter, Erick Thohir, ospite di Fabio Fazio a "Che tempo fa" su RaiTre. "Dobbiamo parlarne con la societa' e l'allenatore, in modo che la squadra possa rendere felice i tifosi e che una partita sia bella da vedere. Ho incontrato la squadra insieme all'allenatore - sottolinea ancora il magnate indonesiano - Incontrare tutte queste supe star, che ero abituato a vedere in tv, e' stato sorprendente, ma come presidente ho detto loro di dare il meglio in ogni partita e che si vince solo quando si gioca con il cuore". Nessun dubbio su Mazzarri: "Credo che se uno vuole farcela nella vita, deve lavorare assieme agli altri, duramente e con un obiettivo. E vedo tutto questo in Mazzarri. Devo ringraziare Moratti per averlo scelto, abbiamo tutto a posto per le prossime tre stagioni. Nel 2016 ci sara' la finale di Champions league a Milano e dovremo prepararci: non so se per vincere, ma sono certo che torneremo in Champions molto presto".

Sul patron rossonero: "Non so se Berlusconi e' a conoscenza che possiedo un giornale che si chiama 'La Repubblica', io non voglio presentarmi candidato in Indonesia...". ET giura: "E' la passione a guidare le mie attivita' ed i media sono una di queste". Poi ha assicurato che, nonostante gli affari, sara' vicino ai nerazzurri il piu' possibile: "Prometto, dal momento che ho preso un impegno con l'Inter, di avere la passione per riuscire a farcela. Non verro' per ogni partita ma guardero' la squadra tv: saro' un tifoso a distanza, alzandomi alle 2.45 del mattino... Ma dal 28 novembre al 2 dicembre saro' ancora a Milano, e ancora a dicembre portero' la mia famiglia a visitare l'Italia e quindi saro' di nuovo a Milano". Sul prossimo scudetto dell'Inter, pero', Thohir non si sbilancia: "Lasciamo che sia Dio a decidere". Poi, a fine puntata, un regalo d'eccezione al conduttore: un pallone nerazzurro autografato con un bel 'Forza Inter!' scritto in italiano.

Tags:
thohirmazzarricavanimessiinter
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.