A- A+
Sport

 

massimo moratti modificato 10

"Le trattative sono quelle che conoscete. Per il momento non ho intenzione di vendere". Massimo Moratti frena sulla cessione della sua Inter.

Erik Tohir gli ha messo fretta, ma lui non sembra avere intenzione di seguire questa linea. La sua volontà è chiara e immutata: cedere il 30, al massimo 40% delle quote nerazzurre. Per la maggioranza se ne riparlerebbe tra due o tre anni.

Il magnate indonesiano invece vuole tutto e subito. In mezzo a queste due volontà ci sono gli avvocati delle parti che devono portare avanti una trattativa decisamente complessa e piena di clausole che vanno al di là delle semplificazioni mediatiche (260/280 milioni per l'80% del club, più 80/90 per ricapitalizzare e la campagna acquisti di rafforzamento).

"Stiamo verificando se esistono le condizioni per un accordo per la cessione da parte mia di una quota di minoranza del club. Non ci sono ultimatum, non ci sono scadenze fissate", assicura Moratti.

 

SEGUE - L'OFFERTA E L'ULTIMATUM DI TOHIR

Tags:
tohirmassimo morattiintermazzarri

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.