A- A+
Sport

A Monza è nata una nuova stella sportiva: Pallanuoto BPM Sport Management. Nelle scorse ore, presso la sede centrale di Banca Popolare di Milano in Piazza Meda, è stata presentata ufficialmente la Pallanuoto BPM Sport Management, che nella stagione 2013-2014 disputerà il campionato di Serie A2 maschile.

La partnership triennale con Banca Popolare di Milano consentirà a Sport Management - società attiva dal 1987, leader nella gestione qualificata dello sport e del tempo libero, che oggi cura 30 impianti e conta 55.000 tesserati in tutta Italia - il trasferimento della squadra di pallanuoto da Mantova a Monza e la costruzione dello “Stadio della Pallanuoto” che si chiamerà BPM Palace. Un progetto che propone di promuovere la pallanuoto anche nell’area metropolitana milanese.
 

“Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di sostenere questo progetto non solo perché offre un’occasione in più per dimostrare attenzione al territorio e alla comunità, ma anche perché si rivolge soprattutto ai giovani, investendo su di essi” dichiara Iacopo De Francisco Responsabile Mercato di Banca Popolare di Milano “ perché lo sport – prima ancora che competizione – è occasione di condivisione, di scambio, di confronto e quindi anche di crescita. La creazione di nuovi spazi e iniziative come questa rappresentano un modo concreto per investire nel futuro; un futuro fatto di persone ma anche di valori, spazi, passioni e interessi condivisi”.

BPM SPORT MANAGEMENT SitoSporteconomy 150


“Vogliamo presentare la nostra nuova squadra, il programma e gli obiettivi della stagione”, afferma il Presidente di Sport Management, Sergio Tosi, “E’ evidente che ci aspettiamo di fare un buon campionato, dovremo essere bravi però a mantenere sereno l’ambiente senza creare troppe pressioni”. La visione del presidente Tosi si allarga non solo all’aspetto agonistico sportivo: “Questa stagione per noi rappresenta l’inizio di una grande sfida che abbiamo deciso di raccogliere insieme alla Banca Popolare di Milano che ha creduto nel nostro progetto sottoscrivendo un accordo triennale di sponsorizzazione. Con il trasferimento a Monza vogliamo dare all’area milanese un punto di riferimento importante in ambito pallanuotistico, visto che la città manca di attività di vertice. Per questo abbiamo deciso di trasformare il centro Pia Grande nello Stadio della Pallanuoto e di varare l’iniziativa “Il sabato è pallanuoto” con l’obiettivo di attrarre i tifosi offrendo un connubio di sport e spettacolo. E’ evidente che però i risultati sportivi diventano fondamentali per il successo del nostro progetto”.
I gialloblù di mister Marco “Gu” Baldineti, confermato alla guida della squadra dopo un 2012/2013 da incorniciare (in serie B, 19 vittorie su 20 incontri disputati), si presentano al nuovo campionato con rinnovato entusiasmo. Tanti i nomi dei nuovi giocatori che si innestano a quelli del blocco storico. La BPM Sport Management, infatti, si è mossa sul mercato con un’oculata campagna acquisti, che ha portato alla corte di Baldineti, il portiere Prian, il centroboa La Penna, il centrovasca Di Fulvio e i bomber Michele Luongo e Blangojie Ivovic.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tosipallanuotomonzasport managementbpm
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.