A- A+
Sport
Trapattoni a un passo dalla nomina di ct di... Drogba

Giovanni Trapattoni diventera' ct della Costa D'Avorio? "Il tutto si dovrebbe realizzare entro quindici giorni". Lo dice Giovanni Trapattoni, che oggi e' stato ospite del programma di Rai Radio2 'Un Giorno da Pecora'.

Il tecnico di Cusano Milanino torna sulla vicenda legata alla panca della nazionale marocchina. Alcune settimane fa trattò con la federazione locale e fu vicinissimo ad allenare Taarabt, Benatia e soci. Poi tutto saltò. Qualcuno disse che i dirigenti nordafricani avevano deciso di virare su Badou Zaki (l'ex portiere e gii ct dal 2002 al 2006 che poi ha effettivamente firmato un quadriennale). Il Trap però ha un'altra versione: "Avevo avuto anche la possibilita' di andare in Marocco - ammette - ci ho anche riflettuto 48 ore, e alla fine ho scelto". In corsa c'erano anche Hervé Renard e all'olandese Dick Advocaat.

Meglio pensare al futuro. Drogba è un grande campione, ma inizia a sentire il peso degli anni (sono 36). Con Trapattoni in panchina, l'ex giocatore di Chelsea e Galatasaray potrà ancora giocare? Il prossimo ct apre: "Beh lui e' un grande giocatore". Di certo il Mondiale in Russia pare un'utopia per il vecchio leone, ma la Coppa d'Africa è in programma nel 2015...

Confessa poi che vorrebbe Roberto Mancini ct azzurro, mentre a lui non piacere diventare il presidente della Figc: "No, quello e' un ruolo troppo pesante, specie per uno come me che non e' andato oltre le scuole medie".

Tags:
trapattonicosta d'avoriocttrapnazionale
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.