A- A+
Sport

Mike Tyson è al centro dell'attenzione mediatica. Tornerà al cinema con un cammeo il 9 gennaio, con "Il Grande Match", film diretto da Peter Segal che vedrà nel cast, tra gli altri, Sylvester Stallone e Robert De Niro.Per l'ex pugile potrebbero definitivamente aprirsi le porte del grande cinema, dopo aver esordito con "Una notte da leoni". Lui e la moglie Lakiha Spicer hanno anche rivelato che produrranno un film sui primi anni della carriera del campione di boxe,. Larry Sloman potrebbe firmare la sceneggiatura. Spicer vorrebbe Kevin Spacey per la parte dell’allenatore Cus D’Amato e Helen Mirren nel ruolo della madre adottiva Camille Ewald. A vestire i panni di Tyson potrebbe esserci un attore meno conosciuto.

Dopo una lunga lettera scritta al 'New York Times'  in cui rivela le sue difficoltà con donne, alcol e droghe, è soprattutto la sua biografia, "True", appena pubblicata da Piemme (19,90 euro), a far discutere in questi giorni. Che cosa dice dell'Italia? Non molto, come spiega Italia Oggi: giusto due righe a pagina 219, piuttosto piccanti però. È il 1988, il campione di pugilato ama gli oggetti firmati Versace, e ne spiega il motivo: "Conobbi quello stilista grazie a una giornalista italiana che venne a intervistarmi. Era una donna bellissima, più vecchia di me di qualche anno; la portai al piano superiore, facemmo sesso e notai che indossava biancheria intima di Versace".

E chi è questa donna? "In realtà è lei stessa a raccontarlo. Sia in una intervista rilasciata quasi subito, nel maggio del 1988, al mensile King. Sia in un post del suo blog sul Fatto Quotidiano. Il nome è piuttosto impegnativo: donna marchesa Januaria Piromallo Capece Piscicelli di Montebello dei Duchi di Capracotta. Una socialite ante litteram, alla Sex and the city ma 20 anni prima, che nel 1988 razzolava a New York come stagista del Corriere della Sera".

Tags:
mike tysonpugilebiografia
in evidenza
Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

GF VIP 2021

Jo Squillo in burqa per le donne
La protesta scade nel ridicolo

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.