A- A+
Sport
MotoGp, si parte. Dovizioso ottimista: "Ducati molto migliorata"

"Sono molto soddisfatto di come sono andati i test invernali perche' siamo riusciti a migliorare piu' del previsto. Ora la GP14 e' piu' gestibile e siamo riusciti, facendo qualche modifica alla moto, a girare con dei tempi decisamente interessanti". Andrea Dovizioso scalda i motori in vista dell'esordio stagionale del motomondiale, il Gp del Qatar del prossimo fine settimana. "Il circuito di Losail e' molto particolare, anche a causa del vento che spesso porta sabbia sulla pista, e inoltre si corre di notte - spiega il 27enne pilota forlivese della Ducati - E' un tracciato lungo e veloce e sara' interessante vedere come andiamo con la nostra nuova moto. Sono fiducioso di poter essere veloce sul giro secco anche perche' lo scorso anno sono riuscito a girare forte nelle qualifiche. Forse la gara sara' un po' piu' difficile delle prove ma credo che a Losail potremo essere abbastanza competitivi, e sicuramente abbiamo diminuito il gap rispetto all'anno scorso".

"Sto per iniziare la mia quarta stagione in MotoGP e la prima come pilota ufficiale Ducati, e quindi non vedo l'ora di salire sulla mia moto fra pochi giorni e cominciare la nuova avventura - sottolinea il 28enne britannico Cal Crutchlow - Credo che la gara del Qatar ci potrebbe essere abbastanza favorevole: la squadra ha davvero fatto un ottimo lavoro questo inverno e abbiamo registrato notevoli progressi da quando sono salito sulla Desmosedici per la prima volta a novembre. Forse in Qatar saremo leggermente svantaggiati rispetto ai team che hanno fatto dei test su questa pista, ma in ogni caso il nostro impegno sara' al 100%".

Valentino Rossi vuole ritrovare il sorriso - Dopo un 2013 in cui si e' dovuto accontentare del quarto posto, risultando l'ultimo dei piloti dei due "top team", Valentino Rossi spera che la nuova stagione sia diversa e lo veda nuovamente protagonista nella lotta per il titolo della classe regina. Per il "Dottore" un anno di piu' e la necessita' di cambiare anche stile di guida per cercare di ridurre il divario sia con le due Honda Hrc ma soprattutto con il compagno di team Jorge Lorenzo. Gli ultimi test "pre season" di Phillip Island lo hanno visto sorridente perche' consapevole di avere fatto dei progressi con la sua M1 sull'utilizzo delle nuove gomme. Rossi ha parlato di nuovo feeling che dovrebbe permettergli di essere piu' competitivo rispetto all'annata del suo ritorno in sella alla moto dei tre diapason.

Non sara' certo facile ricucire completamente il divario dai primi tre. Ma considerando che Marc Marquez non e' al massimo della condizione dopo la frattura rimediata nelle scorse settimane in una sessione di allenamento, e che Dani Pedrosa non e' mai riuscito ad essere vincente fino alla fine, per il campione di Tavullia ci sara' da battagliare soprattutto con il compagno di team, uno Jorge Lorenzo sempre piu' concreto e maturo. Il mallorchino, nonostante la straordinaria stagione passata di Marquez e' il favorito per la vittoria del titolo iridato della MotoGP e per Valentino sara' importante tenere il passo del vicino di box e cercare di arrivare alla seconda parte della stagione non molto lontano nella classifica dei punti per tentare nel finale la scalata al titolo. Nella passata stagione l'avvio a Losail fu molto promettente, con il folletto di Tavullia secondo dietro proprio a Lorenzo, ma il resto del 2013 non confermo' quanto di buono fatto vedere alla prima uscita. Difficolta' a ottenere subito tempi veloci, un divario che spesso l'ha visto inseguire la M1 numero 99, a tenere in passo in gara fino alla fine, mostrando ancora una volta difficolta' nell'adattamento alle gomme. Unico acuto quello di Assen dove con la vittoria nel TT Dutch si era sperato in una seconda parte di stagione in crescendo, invece, non e' stato cosi'. Ora per Valentino c'e' la necessita' di tornare ai suoi standard mondiali, anche per capire se vale la pena andare oltre il 2014.

Tags:
valentino rossimotogpjorge lorenzopedrosa

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.