A- A+
Sport
Valentino Rossi corre fino a 40 anni. Pedrosa non lascia. E Stoner...

“Casey ha detto molte volte che non tornerà mai in MotoGP". Livio Suppo, Team Principal HRC, smentisce le voci di un ritorno di Stoner a tre anni dal suo addio.

Dunque se Pedrosa non dovesse essere in pista a Austin il 12 aprile nel prossimo Gp, è possibile che si punterebbe su una soluzione interna dando spazio al giapponese Hiroshi Aoyama al fianco di Marc Marquez.

Ma la speranza della Honda è che alla fine Dani ce la faccia: “La situazione può cambiare da circuito a circuito. Pedrosa ha parlato con il dottor Mir che gli aveva detto che una nuova operazione avrebbe potuto peggiorare la situazione. C’è solo un Dottore che adotta un’altra tecnica ma è molto invasiva. In questo momento, è meglio parlare di nuovo con i medici e vedere cosa succederà per Austin.” Insomma, Livio Suppo non pensa al ritiro di Pedrosa, ma resta ottimista dopo l'allarme post Losail e lo sconforto manifestato dal pilota spagnolo: “Lo scorso anno è andato molto forte. Il suo obiettivo è quello di vincere il titolo, ma ha capito che in questo momento ha bisogno di aiuto. Capisco che per un tre volte campione, è difficile accettare di non poter guidare come si potrebbe”.

Chi di sicuro non vuole smettere è Valentino Rossi. Che a 36 anni sta vivendo una seconda giovinezza. E vede lontano il giorno del suo ritiro: "Questo è il mio lavoro, ma è anche la mia passione più grande e per questo ho ancora tanta voglia di correre. Non si tratta delle olimpiadi, qui andiamo in moto, posso andare avanti anche fino ai 40 e magari di più".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
valentino rossipedrosastonermotogp
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.