A- A+
Sport
lorenzo valentino rossi                                        Guarda la gallery

TEST SEPANG, LORENZO SODDISFATTO "NON SIAMO MESSI MALE" - "Lunedì la pista era un po' piu' scivolosa, ora invece era piu' veloce. Noi abbiamo migliorato tante piccole cose nel set-up della moto, ho guidato meglio e cosi' siamo arrivati primi e con un ritmo molto forte". Jorge Lorenzo, ai microfoni di Sky Sport, analizza cosi' la seconda giornata di test a Sepang che lo ha visto stabilire il miglior tempo davanti a Pedrosa. Il campione del mondo in carica della MotoGp tornera' in pista mercoledì per una simulazione di gara, tempo permettendo. "Avevamo gia' fatto una prova di long run ma non l'abbiamo finita per colpa della pioggia, ci aspettiamo di farne un'altra, ma completa, mercoledì - continua - Non siamo messi male ma dobbiamo ancora migliorare nell'accelerazione rispetto alla Honda, per il resto siamo messi abbastanza bene". Utile anche il confronto col compagno di squadra, Valentino Rossi. "C'e' collaborazione, lunedì abbiamo chiacchierato un po' - assicura -. Ma non dimentichiamo che il motociclismo e' uno sport individuale e ognuno fa la sua strada".

TEST SEPANG, MIGLIOR TEMPO PER LORENZO, ROSSI IN RITARDO - Jorge Lorenzo detta legge nel secondo giorno di test della MotoGp a Sepang. Il campione del mondo in carica fa segnare il miglior giro di giornata nella prima parte di prove, fermando il cronometro a 2'00"282, tempo che gli consente di staccare di oltre tre decimi e mezzo Dani Pedrosa. Lo spagnolo della Honda, lunedì il piu' veloce, paradossalmente gira in 2'00"651 che e' il suo miglior crono considerando anche i test di tre settimane fa. Alle spalle dei due spagnoli c'e', a sorpresa, Cal Crutchlow, che con la sua Monster Yamaha Tech 3 accusa comunque sei decimi di ritardo da Lorenzo. Il britannico riesce pero' a inserirsi davanti a Marc Marquez e Valentino Rossi. L'altro spagnolo della Honda riesce a rimanere sotto il 2'01" (+0"710) mentre il Dottore, con l'altra Yamaha, e' a quasi otto decimi dal compagno di squadra (2'01"065), confermando i problemi avvertiti gia' nella prima giornata. Tra l'altro, nonostante le condizioni climatiche piu' clementi rispetto al primo giorno di test, Rossi non e' riuscito a collezionare molti giri. Sotto il secondo di ritardo Alvaro Bautista (GO&FUN Honda Gresini), seguito da Stefan Bradl (LCR Honda) con le due Ducati subito a ruota. Stavolta e' toccato a Nicky Hayden essere il piu' veloce, seppure per 25 millesimi, rispetto ad Andrea Dovizioso ma entrambi hanno accusato un ritardo attorno al secondo e mezzo da Lorenzo. Completa la Top Ten Bradley Smith (Monster Yamaha Tech 3) davanti ad Andrea Iannone (Energy T.I. Pramac Racing Team) mentre Michele Pirro, nelle vesti di test driver per la Ducati, ha provato un nuovo telaio e non e' riuscito a far meglio del 13esimo tempo. Caduta al mattino per Ben Spies, che sta ancora recuperando da un infortunio alla spalla, ma l'americano della Ignite Pramac Racing Team e' riuscito comunque a tornare in pista, siglando il 17esimo crono di giornata davanti a De Puniet e Aoyama mentre Danilo Petrucci (Came IodaRacing Project) e' 20esimo. Mercoledì terza e ultima giornata di test, con la prima sessione in programma alle 10 ora locale, le 4 in Italia. Per molti piloti sara' l'occasione di effettuare una simulazione di gara.

Tags:
valentino rossisepangjorge lorenzo
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.