A- A+
Sport
alonso vettel modificato 4

Sorride Sebastian Vettel dopo il Gran Premio in Malesia. Il tedesco trova il primo successo stagionale e si porta a 40 punti in classifica: i bookmaker di conseguenza fanno crollare la quota sulla conferma della prima guida della Red Bull nel Mondiale Piloti. Vettel - segnala Agimeg - ora e' favorito a quota 1,90, contro l'offerta di 2,50 della passata settimana. Fernando Alonso, fuori gara nei primi giri, resta a 18 punti e la sua rimonta si gioca a 4,30 (in salita rispetto alla precedente offerta a di 3,50), mentre i successi di Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton si giocano addirittura a 7 e 13 volte la posta. Netto il vantaggio anche della Red Bull anche nel Mondiale Costruttori dopo la doppietta del secondo Gran Premio. Ben 60 punti conquistati finora dalla coppia Vettel -Webber, contro i 40 della Ferrari e della Lotus e 37 della Mercedes. Le quote danno la Red Bull vincente a 1,70, mentre il successo della casa di Maranello vale 3,50. Si sale a 7 per la Mercedes e a 12 per la Lotus.

ALONSO 1 "VETTEL E WEBBER? NON POSSO LASCIARLI SOLI..." - "Per una volta che non salgo sul podio, guarda cosi' mi sto perdendo!!! Non li lascero' piu' da soli...". Nonostante lo sfortunato Gp della Malesia, Fernando Alonso, su Twitter, scherza sulla polemica tra i due piloti della Red Bull, Mark Webber e Sebastian Vettel. Il tedesco ha passato il compagno di squadra australiano malgrado gli ordini del team fossero stati precisi: dopo l'ultima sosta nion ci sarebbero dovuti essere più attacchi per non correre rischi, lasciando così le posizioni inalterate. Seb invece ha mosso la sua offensiva su Mark, cosa per nulla gradita da Webber.

ALONSO 2 "SOLO SFORTUNA,TROPPO FACILE PARLARE ORA"  - "Abbiamo sfiorato la macchina di Vettel alla seconda curva, durante il giro non sentivo la macchina troppo male, anche dalla tv si vede che il danno non era grave; sapevamo che al terzo-quarto giro dovevamo cambiare gomme e se ci fermavamo due volte saremmo finiti ultimi. Purtroppo alcune circostanze sono andate male". Fernando Alonso, ai microfoni di Sky, spiega cosi' al termine della gara la decisione iniziale di non rientrare subito ai box per sostituire l'alettone. Per lo spagnolo l'episodio e' stato contraddistinto da tanta sfortuna: "L'alettone ha cominciato a toccare terra e al retilineo dopo e' andato sotto la macchina - ha continuato - un peccato, un rischio che si e' preso per non finire ultimi ma ci e' andata male. A parte questo e' un dato di fatto che la sfortuna e' stata terribile. Abbiamo solo sfiorato una macchina. Ora e' facile dire che dovevamo prendere una decisione diversa".

Alonso pensa che la Ferrari avrebbe potuto giocarsi la vittoria: "Non penso che la Red Bull abbia impressionato molto in questo weekend, hanno sofferto, stare davanti con loro era perfettamente possibile, avremmo lottato per la vittoria". Sulle polemiche interne tra i piloti Red Bull e Mercedes Alonso dice: "Quando succede qualcosa in Ferrari si scrivono pagine intere, mentre quando lo fanno gli altri no - dice Alonso - non c'e' squadra al mondo piu' unita della Ferrari, e' la prima cosa che il presidente ti dice quando entri dalla porta. Gli altri sono uniti solo a parole". Tornando al suo contatto con Vettel: "Abbiamo fatto una buona partenza, alla seconda curva Vettel si e' fermato, andava a 10km/h, ed e' stata una sorpresa vederlo cosi' lento, quindi l'ho toccato con l'alettone".

Tags:
vettelalonsowebbermassared bullferrarihamilton

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.