A- A+
Sport

 

"Essere qui a Budapest e' per me veramente importante. A gennaio ho prospettato la mia idea di tornare qui ai Mondiali al tecnico federale Andrea Cipressa. Sia lui che tutta la Federazione mi hanno dato fiducia, sposando un po' a sorpresa la mia idea di affrontare questa sfida. In questi 2 mesi e 20 giorni, dopo la nascita di Andrea, ce l'ho messa tutta per essere una buona mamma, perche' i bambini vengono prima di tutto, e per tornare a essere l'atleta di sempre". Cosi' Valentina Vezzali, tornata in pedana, dopo un anno di stop, per la gare della fase a gironi del fioretto femminile ai Mondiali di scherma di Budapest, superata agevolmente.

"Sono emozionata come una bimba. Sono riuscita a passare il girone di qualificazioni, con cinque vittorie e una sconfitta. Anche ai Mondiali di Lipsia avevo perso un gara: all'epoca contro una venezuelana questa volta contro una ungherese. Adesso, si aprono le danze", ha aggiunto la Vezzali ai microfoni della tv della Federscherma.

"Dal 2005 non facevo i match dei gironi. Ero emozionatissima: avevo paura ad arrivare a 5 stoccate. I gironi sono molto lunghi e bisogna mantenere alta la concentrazione per tanto tempo. In piu' le stoccate sono molto poche: 5 rispetto alle 15 di un assalto vero e proprio. Comunque, diciamo che me la sono 'cavicchiata'. Ora mi riposero' e mi godro' la giornata e poi saro' molto concentrata, perche' poi si inizia a fare sul serio", ha puntualizzato la campionessa azzurra 13 volte medaglia d'oro ai Mondiali e 6 volte campionessa olimpica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vezzalibudapestmondiali scherma
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.