A- A+
Sport
Allegri: "Ho parlato con Vidal, motivato a rimanere. E con Pirlo..."

Massimiliano Allegri conta su Arturo Vidal. Il tecnico bianconero conferma di aver parlato col centrocampista cileno "per accertarmi delle sue condizioni fisiche visto che era stato operato e 32 giorni dopo ha giocato un Mondiale. Il ragazzo e' motivato, la societa' e l'allenatore sono felicissimi che rimanga alla Juventus e ha bisogno solo di un po' di giorni per tornare a una condizione buona, per cui fara' qualche giorno di differenziato".

Vidal "e' un giocatore fondamentale, in questi tre anni alla Juve ha fatto grandissime cose perche' oltre a livello tattico e' un giocatore importante in fase realizzativa. Lui e' molto contento di rimanere e motivato come tutti per questa grande stagione, importante e difficile. La Juventus - prosegue Allegri - viene da tre scudetti di fila e per i ragazzi il quarto sarebbe eccezionale, come lo sarebbe per me il secondo con una squadra diversa. In piu' c'e' l'Europa, che ha un fascino particolare e offre sensazioni bellissime e vogliamo cercare di fare un'ottima Champions". Restando in tema di mercato, sul futuro di Isla il tecnico non si sbilancia ("fa parte della Juve, viene a Cesena e lo ritengo a mia disposizione") e in generale, "fino a questo momento, la societa' ha rinforzato molto la rosa con gli arrivi di Morata, Evra, Pereyra e Coman. Sono molto contento, con la societa' parliamo quotidianamente e sa cosa deve fare per cercare di migliorare ulteriormente la rosa".

"Sicuramente la sconfitta col Lucento ha fatto parlare, con il Cesena e' un'altra partita ma per noi la stagione e' cominciata lunedi' mattina, con l'arrivo degli 11 giocatori che erano in vacanza dopo i Mondiali - ha proseguito Allegri - Non abbiamo una condizione fisica neanche accettabile, per il 70% della squadra la condizione non c'e' e anziche' 50 abbiamo 25 giorni per preparare la stagione. Domani sara' importante fare una buona partita, avere l'atteggiamento giusto e andare via da Cesena senza grossi problemi".

Intanto, e' stato compilato il calendario. Alla prima c'e' il Chievo mentre alla terza Allegri tornera' a San Siro da avversario contro il Milan. "Sara' una sfida particolare, affascinante fra due squadre che si contenderanno il titolo assieme ad altre 4-5 - commenta - Per me ci sara' l'emozione di tre anni e mezzo bellissimi vissuti al Milan ma oggi sono alla Juve e sara' solo un avversario. Ora, pero', dobbiamo prepararci al meglio per la prima partita, sapendo che poi giocheremo ogni tre giorni e sara' necessario essere in una condizione ottimale, sia a livello fisico che mentale, utilizzando tutta la rosa a disposizione. Con 50 partite da giocare tutti i giocatori devono farsi trovare pronti e sentirsi importanti perche' spesso chi gioca meno diventa determinante". Allegri ha gia' parlato con i nazionali arrivati lunedi', "li ho visti motivati e abbiamo scambiato due chiacchiere. Sono nuovo dell'ambiente, ho bisogno di capire e confrontarmi ma devo anche essere bravo a capire velocemente dove sono arrivato perche' abbiamo un mese di tempo per preparare al meglio questa stagione". Allegri ha avuto modo di parlare con Buffon, Pirlo, Chiellini, Bonucci, "l'obiettivo e' vincere il quarto scudetto di fila e fare un'ottima Champions". E a proposito di Pirlo, "c'eravamo gia' parlati 10 giorni fa, con Andrea non c'e' nessun problema, siamo professionisti e c'e' grande motivazione da parte di tutti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vidalallegrijuventuscalciomercato
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.