A- A+
Sport
Calcio: vincono sia la Roma sia il Napoli: è lotta per il secondo posto

 Il Napoli chiama, la Roma risponde. Con la Juve scudettata al 99 per cento, si accende la lotta per il secondo posto. E cosi', se i partenopei espugnano il campo del Torino, i giallorossi, nell'ultimo match della 28esima di A, battono a fatica per 3-2 l'Udinese, riportandosi a + 3 da Higuain e compagni. Dopo 3' Destro impegna in corner Scuffet, che poi al 16' non trattiene la botta di Benatia, rischiando il tap-in del numero 9 di casa e di Castan. Il vantaggio della Roma e' solo rinviato, perche' al 22' ci pensa Totti a far esplodere l'Olimpico: Pjanic accelera, Scuffet e' bravo a chiudere lo specchio a Gervinho ma nulla puo' sulla rasoiata del capitano.
  La reazione dell'Udinese e' immediata e al 24' De Sanctis, il grande ex, e' provvidenziale sulla puntata di Badu. Ma la Roma ha una marcia in piu' e al 30' colpisce ancora: Totti lancia in campo aperto Gervinho, l'ivoriano legge il taglio di Destro che mette a sedere Scuffet e sigla il 2-0. Al 32' Di Natale, agevolato da una scivolata di Castan, trova una prodezza di De Sanctis, mentre al 37' conclude alto sopra la traversa. Alla ripresa delle ostilita', l'Udinese accorcia con Pinzi, che al 3' sfrutta il break di Allan battendo con un diagonale di sinistro De Sanctis. Il quale, al 10', compie un mezzo miracolo per dire no a Di Natale. L'incontro cala un po' di intensita' ed e' Torosidis, al 24', a riaccenderlo con un gran sinistro da fuori che porta i giallorossi sul 3-1. De Sanctis e' ancora super al 26' su Di Natale ma Bastos, al 35', riporta ancora sotto i friulani, siglando il 3-2 con cui si chiude la sfida, anche perche' Florenzi, al 42', si divora il poker su assist di Pjanic. Roma che sale a 61, Udinese che resta a 31.

DECIDE HIGUAIN, IL NAPOLI PASSA A TORINO PER 1-0
Nel primo dei due posticipi del lunedi' della 28esima giornata di campionato, il Napoli espugna l'Olimpico battendo il Torino 1-0 con una rete allo scadere di Higuain. Pronti-via ed e' il Torino, con Cerci ed Immobile a sopresa in panchina, a fare la partita, attendendo il Napoli sulla propria trequarti per poi aggredire gli spazi in velocita'.
  Tant'e' che la prima, vera occasione e' di marca granata ed arriva al 19': Meggiorini, invitato alla conclusione da El Kaddouri, impegna di destro un Reina non impeccabile. I partenopei faticano a perforare la difesa di casa e si fanno vedere 'seriamente' al 26': Hamisk imbecca Callejon, pallone al centro per Higuain, che non ci arriva per un soffio. Il Toro, sornione, sfiora il vantaggio al 28' con una gran botta di Bovo dalla distanza che scheggia l'incrocio dei pali.
  Nessun cambio nella ripresa ed e' sempre il Torino a rendersi minaccioso. Se a El Kaddouri manca la potenza e a Higuain il guizzo, Meggiorini all'8 non ha fortuna, calciando l'assist di Barreto sul palo, il secondo colpito dai apdroni di casa. Al 10', poi, ci vuole il miglior Reina per dire no a Darmian. Higuain scivola calciando una punizione al 20', Immobile, subentrato a Barreto, pecca di mira al 22'. Al 28', occasionissima per i granata: errore di Berhami, Kurtic mette in mezzo per Immobile che, tutto solo, spara in curva. Al 30' Padelli blocca su Hamsik, al 34' Jorginho non fa danni dal limite mentre Mertens, al 40', impegna il portiere avversario nella deviazione in corner. Il match sembra non sbloccarsi ma, al 44', arriva il 14esimo gol stagionale di Higuain, che batte Padelli tra le proteste granata per una presunta spinta su Glik.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
romanapoli
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.