A- A+
Viaggi
Alpi di Kitzbühel per 4 stagioni: a settembre festa con 20mila canederli

Una dimensione esclusiva ma al contempo fortemente radicata alle origini del territorio, sapientemente integrata, dove il lusso si tinge di natura, di tradizione e autentica ospitalità tirolese. Le Alpi di Kitzbühel sono un’area naturale di ritiro e di riposo.

Dalle mete più frequentate agli angoli che solo i veri intenditori conoscono, con un ventaglio di offerte che riflette la diversità di questa piccola regione a poche ore di macchina dall’Italia.
Un luogo perfetto per rigenerarsi, d’estate come d’inverno.

Ritrovarsi in una valle incantevole, dove già il tragitto per raggiungerla è un piacere; sia per chi sta alla guida quanto per il passeggero. Prive di passi, le strade per raggiungere la regione delle ALPI DI KITZBÜHEL sono sicure durante tutto l’anno.

L’imponente vetta del massiccio montuoso del Wilder Kaiser (Imperatore Impetuoso), le cime famose in tutto il mondo per la discesa libera come l’Hahnenkamm, il Kitzbüheler Horn o i vicini Alti Tauri con il rilievo montuoso più alto dell’Austria, il Großglockner (3,798 m), offrono una cornice da sogno ed un meraviglioso senso di raccoglimento.

D’estate ed in autunno 2.500 km di sentieri ben segnalati conducono a 2,400 metri di quota fino alle tradizionali malghe, raggiungibili anche con la comoda “Kitzbüheler-Alpen Sommer Card” valida per 29 impianti estivi. L’estate diventa così un’esperienza indimenticabile per famiglie con bambini, per gli appassionati della natura e per persone disabili. Imperdibile: il cammino tirolese di Santiago de Compostela ed i sei parchi d’avventura alpini

D’inverno, da dicembre ad aprile, la “Kitzbüheler Alpen AllStarCard” da accesso a dieci comprensori sciistici noti in tutto il mondo, con neve garantita dal Tirolo fino a Salisburgo (da 800 a 3,000 m) con oltre 1,088 chilometri di piste perfettamente preparate, 359 impianti all’avanguardia e 395 km di anelli di fondo.

St. Johann in Tirol (670 m s.l.m.) -  Divertimento estivo e fiaba invernale. D’estate è meta di villeggiatura per ciclisti, amanti delle passeggiate ed escursionisti alla ricerca di un ambiente rilassante e rurale ma comunque poco distante dalla sfavillante e spettacolare Kitzbühel.

Appuntamenti degni di nota sono in agosto la Coppa Mondiale di Ciclismo UCI (23. – 30. agosto 2014) mentre il 20 settembre si terrà la 33esima “Festa dei canederli”. Al “tavolo di canederli” più lungo del mondo partecipano 18 ristoratori che prepareranno 20.000 canederli di 23 gusti diversi. Assolutamente imperdibile.

St. Johann in Tirol dispone inoltre di un grande aeroporto sportivo con una scuola di volo: per una vacanza davvero mozzafiato. D’inverno, 42,5 chilometri di piste sul fianco settentrionale del Kitzbüheler Horn offrono discese di qualsiasi livello di difficoltà con 17 impianti di risalita.

Anche lo sci da fondo ha una lunga tradizione. Infatti, oltre 250 chilometri di anelli si snodano nella soleggiata vallata e, una volta l’anno, la regione ospita la gara popolare di fondo più importante di tutta l'Austria: il "Koalaslauf" (07-08/02.2015), a cui partecipano oltre 2000 fondisti.

Dove dormire: http://www.schoene-aussicht.com - Un buen ritiro a 3 stelle completamente rinnovato nel 2013 che sorge proprio accanto alle piste sciistiche, a soli 10 minuti a piedi dal centro di St. Johann su cui gode di una vista impareggiabile. Il centro benessere include una sauna, un bagno di vapore, una cabina a infrarossi, un solarium e un servizio massaggi.

Oberndorf in Tirol (687 m s.l.m.) - Natura allo stato puro e autentica ospitalità tirolese fanno di Oberndorf un paradiso per famiglie. Il fascino di questa pittoresca località di 2000 abitanti, incastonata tra il comprensorio sciistico locale di Kitzbüheler Horn e la cima del Wilder Kaiser sono adatte ad una vacanza dinamica. La piscina scoperta Bichlach invita a tuffarsi durante i mesi caldi nell’acqua rinfrescante e vitalizzata con il metodo Grander. Con una superficie di prati di oltre 13.000 m² e scivoli lunghi 55 metri, la piscina non teme confronti. D’inverno, invece, è meta dei fanatici dello snowboard.

Dove dormire: http://www.penzinghof.at - A soli 5 km da Kitzbühel e da St. Johann, offre una vista panoramica sul Kitzbüheler Horn e sul Wilder Kaiser. Le camere di questo 4 stelle incentrato sul benessere e la buona cucina (tutto bio) sono spaziose e arredate in stile tirolese con pavimenti in legno. A completare il tutto un centro benessere, un laghetto naturale e una fattoria biologica.

Kirchdorf in Tirol (640 m s.l.m.) - È il punto di partenza per una delle più belle escursioni attraverso il paradiso naturale della valle Kaiserbachtal, che passa per le malghe Griesener Alm e Stripsenjochhaus (1,577 m) fino ad arrivare sulla cima Feldberg (1,813 m). Particolarmente leggendario il tratto attraverso il "Teufelsgasse" o "vicolo del diavolo". Imperdibile e benefica per le vie respiratorie è la visita a una delle più originali distillerie di pino mugo del Tirolo. D’inverno è vera mecca degli sciatori alle prime armi grazie ai pendii particolarmente dolci.

Dove dormire: http://www.furtherwirt.at - Un 4 stelle di vocazione prettamente famigliare, ricco di storia e tradizione con pacchetti pensati anche per i single con bambini. Trattamento all-inclusive veramente completo che comprende tutte le attività oltre che i trattamenti al ristorante con cibi Bio e sistemazioni da 28 a 105 mq.

Erpfendorf in Tirol (630 m s.l.m.) Il paradiso del Golf per eccellenza. Il golf club di Lärchenhof, 9 buche più un’accademia di 6 buche, autorizza i principianti a giocare direttamente sul campo già dopo poche ore di pratica. I giocatori esperti, invece, possono perfezionare il proprio handicap di fronte al maestoso scenario delle montagne Steinberg e Wilder Kaiser. Oltre al campo da golf locale ce ne sono altri 11 nel raggio di soli 30 chilometri. La rete capillare di percorsi equestri offre la possibilità di cimentarsi nelle prime esperienze a cavallo guidati da istruttori professionisti. Imperdibile: la forra Griessbachklamm di Erpfendorf. Un torrente impetuoso e curiose formazioni rocciose. Un sentiero ben indicato conduce su ponti sospesi e passerelle attraverso il bosco. Per completare questa escursione ad anello di media difficoltà ci vogliono circa due ore. D’inverno piste ampie e lunghe partono da qui e portano, volendo, sino alla località tedesca di Reit im Winkl.

Dove dormire: http://www.gut-hanneshof.at - In posizione idilliaca a pochi passi dal campo da Golf e a 18 km da Kitzbühel offre camere dal fascino alpino con pavimenti in legno, piscina esterna, trattamenti estetici e un ristorante per la mezza pensione.

Tags:
alpikitzbhuelviaggimontagnacanederli
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.