A- A+
Viaggi

Cervinia raddoppia! Tutto esaurito anche per la settimana dal 7 al 13 dicembre con il capodanno Russo. "Ieri le piste si sono arricchite di 25cm di neve fresca - comunica Federico Maquignaz, presidente degli impianti a fune Cervino S.p.A. - situazione neve e temperature ottimale per sciare ai piedi del Cervino."

VACANZE A CERVINIA

360 km di piste tra Italia e Svizzera
54 impianti di risalita
149  piste di cui 30 nere
1 unico grande comprensorio che parte da 1.500 mt. sale fino a 3.883 mt

 

IL GRANDE SCI
Sono i numeri che raccontano il comprensorio del Cervino: 360 chilometri di piste, due nazioni e tre valli. Ancora: un domaine skiable che va dai 1.500 mt. di Valtournenche sino ai 3.889 mt. del Piccolo Cervino; una stagione invernale che inizia a fine ottobre e termina a maggio. E poi, la montagna più fotografata al mondo… Allora, su il sipario (bianco!) su questa area-ski internazionale, a cavallo tra Italia e Svizzera e che collega Breuil-Cervinia, Valtournenche e Zermatt (Svizzera) tra loro, in un infinito carosello di impianti (veloci!) e tracciati per tutti i livelli. Con un comune denominatore: la bellezza del paesaggio attorno, dalle grandi quote con montagne oltre i quattromila, ai silenzi dei boschi di Valtournenche, in un ambiente naturale dove non è raro incontrare lungo le tante discese camosci e stambecchi, marmotte e persino aquile. Bello sciare in luoghi che sanno conciliare paesaggi, piste e impianti di risalita con una varietà di possibilità: dallo sci al “chiar di luna” alla “prima traccia” (discese prima dell’apertura degli impianti), o semplicemente passeggiare con le racchette da neve su percorsi ad hoc. Breuil-Cervinia e Valtournenche (con la collegata Zermatt) epicentro di un mondo di sport dedicati alla neve, con effetti speciali: sciare su piste sempre diverse, su tracciati mai ripetitivi, in alternativa surfare in attrezzati snowpark o, dedicato ai bambini, imparare l’abc delle curve in campi giochi che seguono percorsi didattici “catturando” la fantasia dei piccoli sciatori. Tutto questo con una garanzia che non è cosa da poco: la qualità della neve, sempre rigorosamente invernale e compatta per tutta la stagione, complice appunto l’altezza su cui si sviluppa l’intero comprensorio, così da renderlo un’attrattiva unica anche per il freeride. E per chi non scia, risalite con gli impianti ai 3.500 mt. di Plateaù Rosà, a Plan Maison (Cervinia) o a la Salette (Valtournenche) per respirare ancor di più l’aria frizzante e…abbronzarsi. Scegliere è facile: un unico ski pass consente di realizzare i vostri desideri.

INDIANPARK & WILD WEST ZONE
Ce n’è per tutti i gusti ed esigenze: sia a Breuil-Cervinia che a Valtournenche. Lo snow e il freestyle (ma anche lo skicross e lo snowboardercross), da queste parti, sono da sempre di casa. L’ “IndianPark” di Cervinia (area ski di Plan Maison) è raggiungibile con la seggiovia “Fornet” (quadriposto) è ha numeri davvero importanti: 400 metri di lunghezza e 100 e più di larghezza con rail e kicker da urlo. E poi ci sono le feste della tribù, tutti i giorni, con tanta musica. L’adrenalina scorre nelle vene del “Wild West Zone” di Valtournenche dove, che sia la tavola o lo sci, l’importante è divertirsi, magari “dentro” le paraboliche (alte così!) del tracciato permanente di skicross o sui jump del freestyle. Qui la parola d’ordine è una sola: fun!

BABY SKI
Un grande comprensorio come quello del Cervino è attento anche ai bambini, che proprio ai piedi della “grande piramide” possono imparare divertendosi e in tutta sicurezza. Ecco le mappe dei parchi giochi e delle zone dedicate allo sci baby. A Plan Maison (per chi non scia raggiungibile con la telecabina o funivia Breuil-Cervinia Plan Maison) è in funzione un tapis roulant (tappeto scorrevole) che consente ai piccoli di affrontare discese a tema con personaggi dei cartoni animati. A Valtournenche il “Far West Baby Ski Park” racconta di accampamenti di indiani e fortini, con un percorso didattico valorizzato da una giostra carosello, da piste tubing e da tappeti scorrevoli. Dove? All’arrivo della telecabina Valtournenche Salette. Gli adulti possono invece prendere tranquillamente il sole e ammirare le evoluzioni dei loro piccoli sciatori: i campi giochi sono tutti in dehors naturali e molto ampi, in zone da dove si diramano (o arrivano) i principali impianti delle due stazioni.  Accesso facile al divertimento! Anche per i “grandi” che non sciano.

ECLUSIVO: IL MUSEO PIU’ ALTO D’EUROPA
Ai 3.500 metri di Plateau Rosà (raggiungibile anche senza sci), nei locali di arrivo della vecchia funivia (inaugurata nella metà degli anni trenta), “Una Montagna di Lavoro” è una mostra-museo che racconta, servendosi anche di audiovisivi e foto d’epoca, la storia degli impianti del Breuil: esposti utensili e manufatti d’antan.
L’ingresso è compreso nello ski pass o nel biglietto andata e ritorno Cervinia-Plateau Rosà.
Sulla terrazza del museo una rosa dei venti indica tutte le montagne della zona (Italia e Svizzera), con relative altezze. Vista mozzafiato sull’intera conca del Cervino e sulla mitica pista Ventina.
Vale la pena anche la “sola” gita.

SI AMPLIA L’OFFERTA PISTE DI CERVINIA CON DUE NUOVE PISTE “NERE”

Sono le novità a rendere sempre più esclusivo il comprensorio del Cervino, che con Breuil-Cervinia, Valtournenche e Zermatt (Svizzera) offre a tutti gli appassionati un domaine skiable di ben 360 km di piste, a cavallo di due nazioni e di tre valli, collegate tra loro da una rete di impianti moderni e veloci. Come, per esempio, l’avveniristica funivia per Plateau Rosà, punto nevralgico di uno sci senza frontiere, da dove ha inizio la mitica pista del Ventina. Sono 11 i chilometri di discesa di questo storico tracciato che esaurisce la sua corsa in Cervinia paese, dai 3.500 mt. di Plateau Rosà sino ai 2.050 mt. della stazione. Un percorso che è leggenda, entrato nel cuore di tutti gli appassionati di sci in virtù delle sue prerogative tecniche: una esse iniziale da brivido, poi una serie infinita di schuss e un gran finale con un muro, quello del Bardoney, che mette a dura prova le gambe di tutti, anche di chi è super… allenato. Ma oltre al valore tecnico, il Ventina è la pista ideale per godere della vista su tutta la conca del Breuil, dei tanti quattromila che circondano l’intero domanie skiable, dal “vicinissimo” Cervino al Monte Bianco, dal Gran Paradiso, alle montagne svizzere del Vallese, con il Monte Rosa a fare da sfondo e in lontananza il Monviso, nel cuore del vecchio Piemonte.
Inoltre, la pista del Ventina, se sciata dal Piccolo Cervino (mt. 3.883, raggiungibile in funivia, in territorio svizzero) e poi sino a Valtournenche, usufruendo di una velocissima seggiovia di collegamento alla ski area di Valtournenche, si trasforma in un percorso di ben 22 chilometri, permettendo così agli appassionati di arrivare sci ai piedi anche nell’omonima località (mt. 1.500), proprio alla partenza della telecabina. Dai ghiacci eterni del Plateau Rosà sino ai pini, distribuiti nel tratto finale di questo percorso, tra i più lunghi di tutta Europa.
E sempre a proposito di percorsi, quest’ anno le novità riguardano ancora una volta le piste della conca del Breuil, con due nuovi tracciati disegnati nella zona del Pancheron e del Cretaz, là dove la parete sud del Cervino sorveglia a vista questa bellissima e panoramica area-ski , tra le più fascinose e “selvagge” di tutto l’intero comprensorio.
“Gran Roc” (sulla cartina piste indicata con il numero “62”) scende in parallelo al percorso dello “slow ski” (“9 bis”) ed esaurisce la sua discesa nella conca del Cretaz, immettendosi poi nella mitica “5”, il cui tracciato termina in paese (partenza della seggiovia Cretaz). Classificata come “nera” questa pista è un’ alternativa in più per chi sceglie di sciare nella zona conosciuta anche come “città di pietra”, unica proprio per i suoi grossi massi simili a faraglioni che spuntano da un mare bianco di…neve! Raggiungibile con la moderna seggiovia a sei posti (con cupole di protezione) “Pancheron”.
“Vallone 5” (sigla “5bis”) è il nome dell’altra nuova pista (anche questa una “nera”) del comprensorio di Breuil-Cervinia: disegnata “sopra” la “5”  (zona Cretaz) gode di una posizione geografica privilegiata, grazie alle ore di sole che la rendono ideale per una sciata stile… “mi abbronzo!”. Anche questo tracciato confluisce poi nella parte finale della pista “5”, sempre con comodo rientro sci ai piedi in Cervinia paese (partenza seggiovia Cretaz).
Sia la “Gran Roc” che la “Vallone 5” sono percorsi ideali anche nelle giornate di grande freddo perché riparate da una conca naturale che ne fa di questa area-ski un valore aggiunto per lo sci. Inoltre le seggiovie Cretaz e Pancheron, che servono queste due nuove piste, assicurano durante la risalita la vista a 360 gradi sulla parete sud del Cervino.

SCIARE QUI NON HA PARAGONI

• Discese al chiar di luna
E’ un must: sciare con la luna alta sotto un cielo trapuntato di stelle. Prima una cena romantica al lume di candela nei rifugi sulle piste, poi il bianco tappeto immacolato della neve per disegnare curve in queste notti di Cupido. Per cuori innamorati ma anche per far festa in compagnia: il piacere di stare insieme!

• Prima traccia
Dedicato a coloro che vogliono vedere il sole che spunta (e qui è uno spettacolo!) e sciare prima dell’orario d’apertura degli impianti al pubblico. Garantite discese la cui colonna sonora è il fruscio della neve sollevata dagli sci. Unica richiesta: essere mattinieri!

• Piste ad hoc e riservate per ciaspole e sci alpinismo
A Breuil-Cervinia e a Valtournenche tracciati riservati agli appassionati delle racchette da neve: i percorsi sono battuti e segnalati sulle cartine in verde. Per lo sci alpinismo Valtournenche propone l’esclusivo tracciato da Laviel sino all’arrivo della seggiovia Bec Carré: “aperto” soltanto agli sci alpinisti.

• IceKart
Guidare sul ghiaccio, divertirsi nei controsterzi, sentirsi campioni di rally. Il kartrodomo di Cervinia, con pista illuminata la sera, è il doposci più… veloce. A disposizione anche kart per mini piloti, dai sei anni di età

• Heliski
Da metà dicembre a metà maggio: i quattromila a portata di volo. Grandi quote, grandi dislivelli, grandi discese intorno al Monte Cervino e al Monte Rosa


SPECIALI PROMOZIONI
Il Consorzio Turistico del Cervino, che raggruppa alcuni dei più importanti alberghi e B & B. del Comprensorio, propone specialissime promozioni per vacanze al top. Dalla classica settimana bianca al week-end lungo (quattro giorni): non esiste che l’imbarazzo della scelta.

6+1

Sei giorni sci ai piedi al cospetto della montagna più bella del mondo. Un giorno gratis di hotel e skipass.

Periodi di validità: dal 26/10/2012 al 30/12/2012 e dal 07/04/2013 al 05/05/2013.
Durata 7 notti/6 giorni

A CERVINIA    616 € 
A VALTOURNENCHE  498 €

Il prezzo indicativo si intende per persona in camera doppia standard in hotel 3 stelle con trattamento di mezza pensione, considerando la tariffa media più ricorrente nei periodi indicati.
Possibilità di ricevere quotazioni per differenti categorie di alloggiamento.

LA PROPOSTA COMPRENDE
- sette notti in hotel 3 stelle con trattamento di mezza pensione
- skipass di sei giorni valido nel comprensorio di Breuil-Cervinia Valtournenche
- “Winter Card” del comprensorio per ottenere agevolazioni e sconti presso numerose attività commerciali, culturali e sportive

SPECIALE SCI 4 GIORNI

Quattro giorni sci ai piedi al cospetto della montagna più bella del mondo. Un giorno gratis di hotel e skipass.

Periodi di validità:dal 26/10/2012 al 23/12/2012 (escluso il periodo dal 6 al 9 dicembre 2012) e dal 07/04/2013 al 05/05/2013 (escluso il periodo dal 24 al 28 aprile 2013) Durata: 4 notti/4 giorni

A CERVINIA    362 €   
A VALTOURNENCHE  294 €

Il prezzo indicativo si intende per persona in camera doppia standard in hotel 3 stelle con trattamento di mezza pensione, considerando la tariffa media più ricorrente nei periodi indicati.
Possibilità di ricevere quotazioni per differenti categorie di alloggiamento.

LA PROPOSTA COMPRENDE
- quattro notti in hotel 3 stelle con trattamento di mezza pensione
- skipass di quattro giorni valido nel comprensorio di Breuil-Cervinia Valtournenche
- “Winter Card” del comprensorio per ottenere agevolazioni e sconti presso numerose attività commerciali, culturali e sportive

TROFEO MEZZALAMA 27-28 APRILE 2013
La più spettacolare gara di sci alpinismo con partenza da Breuil-Cervinia e arrivo a Gressoney La Trinité attraverso la vetta del Castore ( 4.236 mt ): appuntamento il 27-28 aprile con il via delle squadre partecipanti in zona Bardoney alle luci dell’alba. In occasione del Mezzalama la Cervino S.p.A. effettua corse prima dell’apertura ufficiale degli impianti per consentire agli appassionati di seguire gli atleti lungo lo splendido percorso che dal Cervino porta sulle vette del Monte Rosa.

ACQUISTO SKI PASS… VERY FAST

• Presso il proprio hotel
Direttamente in albergo: e la mattina subito in…pista.

• Skipass via web
Con internet. Il vantaggio? Eliminare il tempo d’acquisto nei ticket office. Dedicato a chi vuole sciare, sciare e sciare.

• Teleskipass
Con questa speciale card (per intenderci l’equivalente del conosciuto Telepass autostradale), valida su tutti gli impianti della Valle d’Aosta, si può accedere direttamente agli impianti di Breuil-Cervinia e Valtournenche senza passare dalle biglietterie. Il costo è addebitato sulla carta di credito. Il plus: più lo si utilizza e più si hanno sconti sulle normali tariffe.

 

 

 

 

 

Tags:
cervinia

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.