A- A+
Viaggi
Ferie più lunghe per un italiano su 2. Spesa media: quasi 2mila euro

Secondo un sondaggio* nazionale condotto da Skyscanner, il sito globale di ricerca viaggi, il 56% degli italiani, in barba alla crisi, sta cercando di programmare più vacanze rispetto allo scorso anno. Naturalmente si è sempre più attenti nello spendere e il 78% dei nostri connazionali ha intenzione di contenere in media le spese entro i 1.989 €. La metà riesce ad attenersi al budget prefissato, mentre il 28% dichiara di spendere regolarmente di più. Questa percentuale risulta essere comunque abbastanza bassa se si confronta a quella degli spagnoli dove, il 52% degli intervistati dichiara di sforare puntualmente il proprio budget.
 
I più abili a rispettare le previsioni di spesa – poiché probabilmente ne fanno più necessità che virtù – sono i giovani tra i 18 e i 24 anni (64%), mentre solo il 45% degli adulti (50+ anni), vi si attiene. Dal sondaggio emerge anche che questa categoria ha la percentuale più alta (il 6%) di chi, quest’anno, per la prima volta si sta adoperando a prefissarsi un budget per le proprie vacanze… a riprova che se non l’hanno mai fatto prima qualcosa sta cambiando anche per loro in termini di potere di acquisto.
 
“Nonostante la crisi economica, le vacanze sono sempre più un lusso di cui non si può fare a meno – dichiara Caterina Toniolo, Marketing Manager per il Sud Europa di Skyscanner – anche se quasi la metà degli italiani (il 48%) sta cercando di mantenere la spesa relativa ai viaggi sotto ai 1.200 euro e un 26% spera proprio di riuscire a tenerla sotto i 600 euro. A parte il budget prescelto, se i viaggiatori seguono alcuni consigli come ad esempio quale sia il momento migliore per prenotare le proprie vacanze, saranno incentivati a viaggiare più spesso avendo la certezza di aver speso il proprio budget di viaggio nel miglior modo possibile”.
 
Le differenze di sesso si fanno sentire anche nella programmazione delle vacanze: gli uomini stanno programmando di spendere di più sui viaggi di quest'anno (2.313 €), mentre le donne sono un po' più caute (1.663 €). Al di là degli stereotipi, il 76% degli uomini si prefissa un budget per le proprie vacanze contro un 79% delle donne. Ma solo il 25% delle donne supera il budget prefissato, contro un ben 30% degli uomini che non riesce a rimanere nei limiti di spesa stabiliti.
 
Ecco i consigli di Skyscanner per pianificare le proprie vacanze, e cogliere i prezzi migliori:

-          In generale, 7 settimane prima della partenza è il periodo migliore per prenotare. Per la vacanza per Ferragosto c’è quindi ancora qualche settimana di tempo per farlo
-          Attivare la funzione “ovunque” nel motore di ricerca Skyscanner per trovare tante idee economiche a cui ispirarsi per i viaggi
-          Attivare un avviso prezzi – o il widget di Skyscanner – una volta che si hanno in mente destinazione e date per poter tenere d’occhio l’andamento dei prezzi e prenotare quando il prezzo scende!
-          Trovare buoni hotel e servizi di noleggio auto comparando sempre i prezzi di tutti i servizi offerti
 
*Sondaggio condotto da OnePoll su 1.000 viaggiatori italiani

 

Tags:
crisibudgetviaggiestate
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.