A- A+
Viaggi
Delphina, oltre 15 milioni d'investimenti per riaprire le strutture da giugno

Oltre 15 milioni di investimenti che arricchiscono l'offerta delle strutture con marchio Delphina che si preparano ad accogliere gli ospiti da giugno. Specialista delle vacanze nel Nord Sardegna tra la Costa Smeralda, l'Arcipelago di La Maddalena e il Golfo dell’Asinara, eletta come migliore gruppo alberghiero italiano agli ultimi World Travel Awards, Delphina hotels&resorts dal 2018 è anche in Elite, il progetto di Borsa Italiana per le imprese ad alto potenziale realizzato in collaborazione con Confindustria. 

"Gli investimenti realizzati negli ultimi 18 mesi -dichiara Francesco Muntoni, fondatore e presidente della catena alberghiera sarda che gestisce e commercializza direttamente tutte le strutture- rientrano nella nostra visione a lungo periodo, che negli anni ci ha portato a crescere con coerenza con un'offerta sempre più ecosostenibile, che rispetta l'ambiente e valorizza uno stile di vita sano, la cultura e l'enogastronomia locale”.

Le novità                                                                                                                                                                      Gli investimenti realizzati hanno visto protagonisti tutte le strutture del gruppo, a partire dal Valle dell'Erica di Santa Teresa Gallura, eletto per la seconda volta miglior green resort d'Europa ai World Travel Awards 2020, a cui è si è aggiunta la vittoria a livello nazionale come “Italy's Leading Green Resort”. 

Coinvolto negli investimenti anche il Resort&Spa Le Dune di Badesi: all’ampliato orto biologico si aggiunge una fattoria di cinque ettari con orto, frutteto, vigna e oliveto per conoscere le piante e coltivazioni tipiche, aperto alle visite di adulti e bambini. Premiato come Italy's Leading Beach Resort, ovvero miglior beach resort d'Italia ai World Travel Awards 2020, il resort è un'oasi naturale di 28 ettari immersa tra dune di sabbia, ginepri ed essenze della macchia mediterranea. 

Per un soggiorno sereno e confortevole la catena alberghiera promuove il Protocollo Delphina Vacanza Sicura, progetto attuato per garantire la sicurezza di ospiti e collaboratori: “L'ospitalità sicura è la nostra priorità", prosegue Muntoni. "Dallo scorso anno abbiamo messo in atto con successo procedure semplici e chiare per tutti gli hotel e resort, residence e ville seguendo le indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e le normative del Governo italiano".

Il Resort Valle dell'Erica e il Resort Le Dune, come le altre strutture Delphina, sono eccellenze dell’ospitalità sostenibile. Un percorso iniziato ancor prima della nascita delle strutture e confluito nel marchio We are green, creato e registrato dal gruppo per rappresentare l'amore per la natura con un protocollo di buone pratiche. Delphina  è infatti la prima catena alberghiera italiana, ed una delle prime al mondo, ad utilizzare energia al 100% verde, proveniente da fonti rinnovabili, con un risparmio di 3.536 tonnellate di Co2 ogni anno. 

Commenti
    Tags:
    sardegnaresorthoteldelphina
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.