A- A+
Viaggi

Di  Anna Rubinetto

 

Ancora in cerca di una meta per le vostre vacanze? Vi suggerisco Dublino, la città che offre divertimento, sport, cultura  e ottima accoglienza, per un soggiorno che vi rimarrà nel cuore!

 La città si trova a soli 20 minuti dal lungomare, dove potrete sperimentare gli sport acquatici e il golf, oppure semplicemente godervi magnifiche passeggiate lungo la costa. E ancora, un poco più nell’interno, vi aspettano le Dublin Mountains, dove fare indimenticabili escursioni a piedi o in bici. Sono davvero tante le possibilità che la capitale d’Irlanda offre ai viaggiatori più curiosi ed in cerca di novità!

1. Meravigliosi ed insoliti musei!

Ripercorrete la variegata storia di Dublino attraverso i suoi musei più bizzarri e “cool”: ne resterete incantati! The Little Museum of Dublin è un vero tesoro dei più disparati reperti che attraversano la storia del ‘900, come un album firmato degli U2 e la copia della maschera mortuaria di James Joyce! Anche gli adulti apprezzeranno The Dolls Hospital & Museum che vanta una bella collezione di bambole e teddy bear d’epoca. E cercate la pentola magica al National Leprechaun Museum tutto dedicato alle tradizioni e ai miti della cultura celtica. Uno dei segreti meglio conservati di Dublino è il Revenue Museum, nascosto nella cripta della Chapel Royal , che getta un occhio divertito alla lunga storia dei tributi in Irlanda.

2. In bici!

La città ha dimensioni contenute e si può girare in bici senza problemi, anzi godendo di un piacevole senso di libertà! Procuratevi, allora,  una due ruote e visitatela, girovagando per qualche ora a bordo di una Dublin Bike. Oppure, scorrazzando nei Docklands su un mezzo della Glide Segway Tour, partendo dalla magnifica Jeanie Johnston Tall Ship e scivolando lungo il fiume, mentre la brezza vi accarezza il viso. C’è anche un tour di Phoenix Park due volte più grande del Central Park di New York, nel quale potrete ammirare la magnifica sede del Presidente Irlandese, Aras an Uachatarain.

3. Pubs a go go!

Dire Dublino … vuol dire pub! Sapete che ce ne sono  più di 1000 pub, famosi ritrovi per letterati, artisti, rock star e, naturalmente, straordinari personaggi dublinesi? Scegliete tra locali vittoriani che sono rimasti immutati nel tempo, come The Stags Head, Toners, o Ryans of Parkgate Street. Oppure, assaggiate i deliziosi piatti di qualche gastro pub, come il Mulligans of Stoneybatter che propone anche una vasta selezione di birre e whiskey artigianali, e ancora il premiato Exchequer. Se amate cucine diverse, c’è The Market Bar che offre piatti spagnoli e toscani. O’Donoghues e The Cobblestone sono due indirizzi famosi per ascoltare musica tradizionale irlandese. Se desiderate qualcosa di più chic e sofisticato,  mescolatevi all’elegante clientela di 37 Dawson Street o The Vintage Cocktail Bar. Dress code: casual chic, naturalmente!

4. La costa di Dublino!

Dublino è a un tiro di schioppo da un’invitante costa e Dublin Bay è un paradiso di avventure. Qui potrete rilassarvi prima di una notte brava in città, oppure rigenerarvi il mattino dopo per recuperare le forze! Fate un giro in motoscafo oppure una quieta traversata in kayak a Dun Laoghaire. Si può fare kitesurf a Seapoint o, se siete coraggiosi, un tuffo nella famosa spiaggia Forty Foot nella vicina Sandycove. Sulla costa nord, potete fare un’escursione sulla Hill of Howth e ammirare le splendide viste di Bull Island. Dopo, cercate un posticino tranquillo per pescare e, con un po’ di fortuna, potrete avvistare qualche foca che nuota placidamente fra le onde. Molte splendide spiagge a pochi minuti dalla città, come Dollymount Strand, Donabate e Portmarnock.

5. Seguite un tour insolito!

Scoprite alcuni dei tesori nascosti di Dublino a piedi. Ingenious Ireland presenta Blood and Guts, un’affascinante visita all’antico lebbrosario di Dublino con il primo ospedale lungo le mura cittadine. Gli appassionati delle scienze troveranno irresistibile Earthquakes & Elephants, dedicato ai più importanti scienziati irlandesi. Un giro con Le Cool Experience è veramente qualcosa di diverso: nessuna passeggiata è uguale all’altra; potrete ritrovarvi in una bottega dove si eseguono tatuaggi, oppure in una barberia, e ancora in un vernissage di una galleria d’arte ancora poco nota. Per una lezione di storia, scegliete il Literary Pub Crawl che dal pub Duke, attraversata la piazza del Trinity College, raggiunge altri pub in un dedalo di viuzze affascinanti, mentre la vostra guida sottolinea i punti più salienti con citazioni di Joyce, Behan, Beckett e Yeats.

6. Musica dal vivo!

Dublino è terreno fertile per nuovi talenti e pullula di locali in cui è possibile ascoltare musica dal vivo, come Whelan’s, uno dei più noti e frequentati, dove ogni sera della settimana accade qualcosa di interessante. The Button Factory è un locale di grande successo all’interno del rinnovato Temple Bar Music Centre, mentre il Workman’s Club, situato in un elegante edificio georgiano sul lungofiume, è diventato una sorta di centrale “hipster”, perciò l’abbigliamento vintage è d’obbligo. Per una serata veramente spassosa, andate al The Laughter Lounge.

7. Non solo Pubs!

I pubs sono luoghi cari al cuore dei dublinesi, ma non mancano deliziosi  caffè e  sale da tè, perfetti per una sosta, uno spuntino oppure per pranzi più sostanziosi. Uno dei più famosi è il Bewleys Café su Grafton Street, una vera e propria istituzione che ha giocato un ruolo essenziale nella vita letteraria, artistica e sociale di Dublino fin dalla sua inaugurazione nel 1927. Non perdetevi The Queen of Tarts con le sue magnifiche torte. Wall and Keogh è una sala da tè che serve sushi, mentre Metro Café, in una traversa di Stephens Green, è  un vero palcoscenico di gente di ogni tipo!

8. Shopping, che passione!

Dublino è la città che offre tantissime opportunità di shopping:  troverete di tutto, dalle boutique grandi firme ai mercatini delle pulci! Specialmente in questi ultimi sarà un piacere andare a caccia di qualche occasione, che siano libri, alta moda, bigiotteria, oggetti di modernariato, stampe e monete. The Georges Street Arcade è un mercato vittoriano molto frequentato con oltre 50 negozi e bancarelle. Scovate libri rari al The Gutter Bookshop a Temple Bar, mentre Tamp & Stitch vi riserva vere chicche nel settore abbigliamento e accessori (e anche un ottimo caffè). L’insolito nome del Ferocious Mingle Market cela invece un tesoro di gadgets di tutti i tipi, libri a abiti. E se siete appassionati di mega-store, saltate sulla metropolitana leggera LUAS e raggiungete in pochi minuti il Dundrum Town Centre, uno dei più grandi d’Europa!

9. Cucina a Dublino … ne vogliamo parlare?!

Dublino pullula di ristoranti di qualsiasi genere in ogni parte della città, diventata negli ultimi anni un vero e proprio tempio culinario. Potrete scegliere fra qualche locale “stellato” dalla Guida Michelin, come L’Ecrivain o Chapter One oppure puntare a qualche piccolo ristorantino etnico dove mangiare bene a poco prezzo. Pho Viet in Parnell Street serve cucina vietnamita di alta qualità a prezzi concorrenziali. Nuovi ristoranti vengono inaugurati di continuo e tra i più recenti segnaliamo Rock Lobster, specializzato di bistecche e frutti di mare, Hatch & Sons nel seminterrato del Little Museum of Dublin, e il Damson Diner, famoso per i suoi cocktail e per il suo delizioso mix di cucina americana e asiatica. Il ristorante galleggiante di Dublino, la MV Cill Airne, vi consentirà superbe viste del lungofiume. Il raffinato The Winding Stair oltre a una celebre libreria a pianoterra, offre ottima cucina irlandese. Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

10. Alla ricerca di  qualcosa di diverso?

Dublino offre tutta una gamma di cose strane e divertenti da fare. Ad esempio, se scendete nella cripta medievale di Christ Church Cathedral vi capiterà di imbattervi in una vera curiosità: i corpi mummificati di un gatto e di un topo, ribattezzati scherzosamente Tom and Jerry. Nella stessa cattedrale è conservato il cuore di St Laurence O’Toole, santo patrono di Dublino. Se amate il cinema, andate all’Irish Film Institute, situato in un edificio seicentesco a Temple Bar, e gustatevi un film oppure uno spuntino nella caffetteria dell’istituto. E lo sapevate che le reliquie di San Valentino si trovano nella Whitefriars Street Church? Visitatela e rendete omaggio al patrono degli innamorati! E per qualcosa di veramente sensazionale, fate una visita al magnifico Croke Park Stadium, sacro tempio degli Irish Gaelic Games, e ammirate la città a vol d’uccello partecipando allo Skyline Tour, che sale a ben 44 metri. Ritornando a terra, perché non fare qualche incontro ravvicinato con uccelli veri, nella fattispecie maestosi falchi, seguendo la Hawk Walk nella Dublin Falconry a Balbriggan?

www.irlanda.com

www.visitdublin.com

 

Tags:
dublinoviaggi
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.