A- A+
Viaggi
Ecco le 5 città più connesse e tecnologiche del mondo
Gli italiani sono sempre più internauti e appassionati di tecnologia: alcune ricerche ci pongono tra i primi fruitori in Europa di pc, tablet e smartphone sia per le relazioni private sia per il lavoro. Se per qualche giorno volete alzare lo sguardo da questi strumenti e godere di luoghi e paesaggi, senza però allontanarvi troppo da una connessione Wi-Fi, ecco 5 proposte di Volagratis per viaggi nel cuore dei centri mondiali della tecnologia.
 
 
Massachusetts, il passato e il presente di Internet
Non tutti sanno che la “rivoluzione” Internet cominciò negli anni '60. È al MIT, il Massachusetts Institute of Technology, che si sviluppò il concetto della prima rete interconnessa globalmente attraverso la quale ognuno oggi può connettersi da qualunque posto e accedere a dati e programmi. Ubicato nel nord-est degli Stati Uniti, lo Stato del Massachusetts è noto come la "Culla della storia Nordamericana" e ospita alcune tra le più belle città dell'east coast. Il MIT, con sede a Cambridge, è una delle più importanti università di ricerca nel mondo: una tappa obbligatoria per gli amanti della scienza e della tecnologia. Ben 78 Premi Nobel hanno studiato tra i suoi banchi: 29 per la Fisica, 20 per l’Economia, 15 per la Chimica, 10 per la Medicina e 4 per la Pace.
A Cambridge è possibile visitare anche l'Università di Harvard, dove ha mosso i primi passi il social network per eccellenza, Facebook.
 
Los Altos, la "mela" nacque in un garage
Per gli appassionati di Apple e dei suoi prodotti esiste un indirizzo molto speciale nella costa est degli Stati Uniti: il 2066 di Crist Drive a Los Altos, nel nord della California. Qui si trova il garage dove Steve Jobs e Steve Wozniak crearono i primi computer Apple, facendo diventare quel luogo un patrimonio storico del Municipio di Los Altos. Di fatto, il primo documento della Apple Computer venne firmato in questo immobile nell'aprile del 1976 e nove mesi più tardi l'azienda spostava la propria sede a Cupertino, dove si trova tuttora. Los Altos, dove è possibile visitare il famoso garage rimasto identico agli anni '70, ha inoltre larghi viali e i tipici ristoranti americani in cui è facile sentirsi come i protagonisti di una pellicola di Hollywood.
 
 
Tokyo, la tecnologia fatta città
Tra i vari motivi per cui è famosa la capitale del Giappone, non è possibile non indicare le sue innovazioni tecnologiche e i suoi grandi precursori dei videogiochi. Per tutti gli amanti dei gadget elettronici, degli smartphone e dei microchip, visitare Tokyo è come immergersi in un sogno. Ginza è il quartiere più commerciale ed elegante di Tokyo: tra gli altri edifici dall'architettura moderna e futuribile si trovano il Sony Building, l'Apple Store e le sedi delle più famose aziende di progettazione e sviluppo di videogiochi come Konami e SquareEnix. Una visita al quartiere di Akihabara è d'obbligo: qui si concentrano i negozi più incredibili in cui scovare qualunque tipo di ritrovato tecnologico per ogni esigenza e curiosità.
 
Telecomunicazioni e Wi-Fi a cavallo del Mar Baltico
Stoccolma è tra le città d'Europa con la connessione a Internet più veloce e più utilizzata dai suoi abitanti. Forse anche perché la città è disseminata di hot spot Wi-Fi a cui collegarsi e connettersi gratuitamente: caffè, ristoranti, musei, trasporti pubblici urbani e parchi. Ma non è questo il tipo di navigazione per cui Stoccolma è famosa: la bellezza della città è dovuta in gran parte alla sua estensione su 14 isole e ai corsi d'acqua e canali che la attraversano. Sulla costa opposta, in Finlandia, si trova la città di Nokia, nota per ospitare la famosa azienda di cellulari che ne ha preso il nome. Qui è interessante la visita alla prima fabbrica della società, datata 1865, quando ancora veniva utilizzata per la produzione della carta. Se si decide di viaggiare lungo la penisola scandinava è possibile utilizzare il traghetto che collega la Svezia alla Finlandia e godere dei meravigliosi paesaggi immersi nella natura.
 
Dublino, la sede delle grandi compagnie
Grazie a un regime fiscale favorevole, in special modo per le compagnie del settore IT, la capitale dell'Irlanda è diventata negli ultimi anni il centro delle principali aziende del settore tecnologico. Google, Apple, Dell, Microsoft sono solo alcune delle aziende che hanno la loro sede europea in Irlanda con enormi punti vendita, meta di visite quasi obbligatorie per tutti gli appassionati di tecnologia. Città fredda e piovosa, Dublino è però famosa per essere la capitale verde d'Europa e per le sue ottime e rinomate birre: qui è possibile visitare la Guinness Storehouse, il complesso della Fabbrica dell'inimitabile Black Stuff. Perdersi tra le piccole stradine della città e ritrovarsi in uno dei suoi numerosi parchi è un'esperienza unica.
 
 
Tags:
cittàconnessevolagratisviaggi
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.